Nella Festa di San Francesco è avvenuto un evento storico

Il 4 ottobre 2016, il nostro Ministro generale, Fr. Michael A. Perry, ha presieduto l’Eucaristia nella Basilica di San Francesco. Nell’omelia, Fr. Michael, oltre a recitare il Cantico delle Creature, ha detto, tra l’altro, che «noi non siamo venuti qui a celebrare la morte ma noi siamo venuti qui a celebrare la vita!».

Mentre il Ministro generale dei OFMConv., Fr. Marco Tasca, ha presieduto la Celebrazione eucaristica della giornata nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, in Porziuncola.

Fr. Marco, nell’omelia ha iniziato, osservando che da Assisi, circa otto secoli fa, questo piccolo uomo ha inciso profondamente nella storia sia civile che religiosa. Ha continuato, narrando che le Fonti ci raccontano un Francesco molto simile a tutti noi, con pregi e difetti. Ha proseguito con il narrare che a quel giovane capitò una cosa straordinaria: accorgersi che «la mano del Signore si posò su di Lui» e, pertanto, la prima cosa da fare nella vita è accogliere la vita, e in essa i doni che il Signore con bontà e gratuitamente continua ad elargire. Ha concluso con il dire che non bisogna fare qualcosa per Dio, ma accogliere questo Dio, che mi vuole bene e vuol fare la sua storia con me. Così Francesco ha imparato ad accogliere tutto e tutti.

L’omelia completa di Fr. Michael.