Una ‘visita’ da parte di un’icona raffigurante Francesco e Chiara.

I frati responsabili degli Uffici GPIC di ciascuna delle Entità della Conferenza di Nostra Signora di Guadalupe, con l’approvazione dei loro Ministri e Custodi, hanno preso l’iniziativa di portare a tutte le entità della Conferenza l’icona raffigurante San Francesco e Santa Chiara. La visita dell’icona è intesa come un invito a tutti i fratelli ad adottare le proposte avanzate dal Definitorio generale per quest’anno, ossia che:

  • ciascuna Entità elabori e attui un programma ecologico per le Fraternità locali, in accordo con la decisione 19 del Capitolo generale;
  • in un mondo spesso dominato da conflitti e violenze, ci sforziamo di essere promotori di pace e non-violenza in tutte le aree in cui viviamo e lavoriamo;
  • i suggerimenti contenuti nel manuale “LAmministrazione francescana dell’Economia” siano studiati e messi in pratica, al fine di contribuire a realizzare uno stile di vita autenticamente povero ed evangelico.

La visita dell’icona di San Francesco e Santa Chiara a ciascuna delle Entità si concluderà a maggio del 2017, quando, nel ricordo dell’anniversario dell’arrivo dei Dodici Apostoli Francescani nella Nuova Spagna (maggio 1524), l’icona raggiungerà il porto di Veracruz e sarà accolta dai frati rappresentanti di tutte le Enità della Conferenza.