Annuncio di prossima Canonizzazione e  Beatificazione

Il Santo Padre Francesco nella mattina di giovedì 23 marzo 2017 ha ricevuto in udienza Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi ed ha approvato i voti favorevoli della Sessione Ordinaria dei Cardinali e Vescovi Membri della Congregazione circa le

CANONIZZAZIONI 

 

dei Beati Martiri di Tlaxcala – Protomartiri del Mexico

Cristoforo, Antonio e Giovanni, Adolescenti, Martiri,

uccisi in odio alla Fede in Messico nel 1527 e nel 1529.

e dei Beati Martiri di Natal – Protomartiri del Brasile

Andrea de Soveral e Ambrogio Francesco Ferro, Sacerdoti diocesani,

e Matteo Moreira, Laico, nonché 27 Compagni, Martiri,

uccisi in odio alla Fede in Brasile il 16 luglio 1645 e il 3 ottobre 1645;

 

Inoltre il Santo Padre ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il Decreto riguardante il martirio della 

Serva di Dio Regina Maria Vattalil (al secolo: Maria)

religiosa professa della Congregazione Clarisse Francescane;

nata in Kerala nel 1954 e uccisa in odio alla Fede il 25 febbraio 1995

 

A laude di Cristo. Amen!

 

I Beati Martiri di Tlaxcala – Protomartiri del Mexico

I beati Cristóbal, Antonio e Juan, adolescenti, uccisi in odio alla fede nel 1527 e nel 1529 nella regione di Tlaxcala sono considerati i Protomartiri del Mexico e dell’intero continente americano. Essi sono il frutto della prima evangelizzazione avviata dai frati minori nella Nuova Spagna. Istruiti nella fede cattolica, divennero a loro volta evangelizzatori del popolo, e collaborando con i missionari, non temettero di versare il sangue per amore di Gesù Cristo. Furono beatificati da San Giovanni Paolo II nel santuario di Nostra Signora di Guadalupe il 6 maggio 1990.

 

I Beati Martiri di Natal – Protomartiri del Brasile

I beati sacerdoti André de Soveral e Ambrósio Francisco Ferro, ed i laici Mateus Moreira e XXVII Compagni, sono considerati i Protomartiri del Brasile. Si tratta di una intera comunità cristiana, tra cui alcune famiglie, raccolta attorno ai loro pastori, che non esitò a testimoniare a prezzo della vita la propria fede cattolica, nell’anno 1545, nella regione del Rio Grande do Norte. Furono beatificati da San Giovanni Paolo II il 5 marzo dell’anno 2000.

 

Le Cause di canonizzazione di questi due gruppi di Martiri, sono state affidate al Postulatore generale dell’Ordine dei Frati Minori rispettivamente nell’anno 2016 e 2015. Il Santo Padre Francesco, su richiesta dei Vescovi del Mexico e del Brasile, ne ha disposto un sollecito studio per motivi di opportunità pastorale.

 

Serva di Dio Regina Maria Vattalil

Suor Rani Maria Vattalil, nata in India nel 1954,  appartiene alla Congregazione Francescane Clarisse del Kerala. Sostenuta da un profondo amore per Cristo si dedicò completamente ai poveri e agli emarginati. Le sue iniziative di promozione umana le attirarono l’odio dei nemici della Chiesa. Il mattino del 25 febbraio 1995, mentre si trovava nel pullman che da Udainagar la conduceva a Bhopal, venne uccisa per mano di un sicario, con cinquantaquattro pugnalate. Morì

invocando ripetutamente il nome di Gesù. La sua causa di beatificazione fu avviata nella diocesi di Indore nell’anno 2003.