Beatificazione: Maria Luigia del Santissimo Sacramento, Fondatrice delle Suore Francescane Adoratrici della Santa Croce

Il rito di beatificazione della Venerabile Maria Luigia del Santissimo Sacramento, Fondatrice delle Suore Francescane Adoratrici della Santa Croce sarà celebrato sabato, 26 settembre 2020 nella Cattedrale di Napoli.

La beata Maria Luigia Velotti nacque a Soccavo (Napoli-Italia) nel 1826. La condizione di orfana le fece sperimentare fin da bambina le difficoltà della vita che ella affrontò con fede umile e forte. Guidata spiritualmente dai frati minori, nel 1854 professò la regola del terz’ordine.

La sua vocazione andò perfezionandosi attraverso una serie di esperienze in alcune comunità religiose di Napoli fino a quando comprese che il Signore la chiamava ad intraprendere una nuova attività apostolica e caritativa. Pertanto sostenuta dal Venerabile Michelangelo da Marigliano, frate minore, aprì una casa per l’accoglienza delle orfane e l’educazione delle fanciulle, prima nel villaggio di Miano e poi a Napoli. Nacque così nel 1877 l’istituto delle suore francescane adoratrici della Santa Croce a cui trasmise il suo ardente amore per la passione del Signore. L’opera fu incoraggiata e benedetta nei suoi inizi dal Venerabile Bernardino da Portogruaro, ministro generale dei frati minori, e fu guidata spiritualmente da San Ludovico da Casoria.

Madre Maria Luigia fu una donna semplice, illetterata, ma esperta della sapienza del vangelo. Fu favorita da doni mistici che custodì nella più profonda umiltà. Nel 1884 la beata trasferì la sede dell’istituto a Casoria, proprio accanto alla casa paterna di San Ludovico. Qui, ormai paralitica nelle gambe, esercitò con amore di madre un ministero di accoglienza e di consolazione per le numerose persone che richiedevano il suo consiglio. Nella serena attesa dell’incontro con il Signore, morì il mattino del 3 settembre 1886.

Il processo per la sua beatificazione ebbe inizio nell’anno 1927. Fu dichiarata Venerabile nel mese di dicembre 2016.