Capitolo delle Stuoie – Roma 2019

Cinquantasette frati delle quattro case dell’Ordine dei Frati Minori di Roma che dipendono dal Ministro Generale hanno celebrato, il 15 e 16 novembre 2019, il Capitolo delle Stuoie alla “Casa del Pellegrino del Divino Amore” a Roma.

L’incontro mirava a rafforzare il rapporto tra le diverse case offrendo un tempo speciale ai frati per fraternizzare e dare aggiornamenti sulla vita e il ministero di ogni comunità. I rappresentanti delle comunità della Curia Generale, di Sant’Isidoro, del Collegio Internazionale di Sant’Antonio (CISA) e di San Giovanni in Laterano hanno presentato le loro rispettive comunità e le loro particolari attività. Ai partecipanti poi è stato dato il tempo per la condivisione di gruppo. I pasti e la ricreazione serale hanno dato più spazio alla fraternità, che è stata anche al centro della celebrazione della Messa e della liturgia delle ore.

In questo particolare Capitolo delle Stuoie, i frati hanno pure riflettuto sulle proprie risposte alle sfide poste dal recente Consiglio Plenario dell’Ordine tenutosi a Nairobi, in Kenya, dal 12 al 28 giugno 2019. P. Ignacio Ceja, OFM, Definitore Generale, ha fornito una sintesi del Consiglio Plenario. Dopo la sua presentazione, i frati hanno condiviso le loro riflessioni su come ogni comunità è in grado di rispondere alla sfida di raggiungere i giovani e sulle pressanti questioni ambientali.

Fr. Julio César Bunader, OFM, Vicario Generale, ha guidato il Capitolo a nome di p. Michael A. Perry, OFM, Ministro Generale, che non ha potuto partecipare alla riunione per motivi di salute. Ciò nonostante, ha mostrato il suo pieno sostegno ai frati inviando il suo messaggio fraterno e benedicendoli attraverso un’e-mail che è stata letta durante il Capitolo delle Stuoie.