Conclusione dell’incontro 2016 con i Visitatori generali

Si e concluso l’incontro dei Visitatori 2016 con il Ministro generale e il suo Definitorio, i Visitatori sono ufficialmente inviati ai Fratelli delle diverse Entità dell’Ordine che celebreranno il loro Capitolo elettivo. Alla messa conclusiva, il Ministro generale ha incoraggiato i Visitatori con queste parole:

Afferriamo la speranza. L’Agnello immolato per noi non è lontano. Egli è presente in ciascuno di noi e nei Fratelli di ogni Entità dell’Ordine. Egli è presente nella Chiesa in questi tempi di sfida e ci invita a diventare nuovamente una “Chiesa pellegrina”, una “Chiesa povera per i poveri”, in processione con tutta l’umanità e il creato verso il Regno di Dio. Dio si rende presente anche nei buoni e nei dolorosi eventi della storia dell’umanità, offrendo a tutti il suo amore, la sua misericordia e la sua grazia e invitando tutti a ritornare a lui e ad essere salvati.
Chiediamo attraverso la preghiera di poter accogliere nella nostra vita l’invito dell’Agnello. Chiediamo di lasciare che la chiamata radicale a seguire le sue orme come Frati Minori possa guidare la nostra vita e farci procedere, insieme, orientati verso le periferie con una parola di speranza e portando la gioia del Vangelo nel nostro cuore.

Il testo completo dell’omelia conclusiva del Ministro generale:

MG Homily Conclusion (English)
MG Omelia conclusiva (italiano)