Comunicato del Definitorio generale per il Tempo Forte di luglio 2018

Con la celebrazione eucaristica e le Lodi, celebrate alle ore 7.00 di lunedì 16 luglio 2018, il Definitorio generale ha dato inizio al Tempo Forte di luglio 2018. Alle ore 9.00, poi, il Ministro, il Vicario e i Definitori generali hanno condiviso quanto hanno vissuto dopo la conclusione del Consiglio Plenario dell’Ordine, celebrato a Nairobi (Kenya) dal 12 al 28 giugno, riguardo al quale il 2 agosto il Definitorio generale pubblicherà una lettera.

Nel corso di questo Tempo Forte, il Definitorio generale ha provveduto ad eleggere i seguenti Visitatori generali:

  • fr. Aloysius Gonsaga RUSMANDJI, per la Provincia di San Michele Arcangelo, in Indonesia;
  • fr. Carlo SERRI, per la Provincia del Santissimo Nome di Gesù, in Italia (Palermo);
  • fr. Dobromir JASZTAL, per la Provincia della Santa Famiglia, in Egitto;
  • fr. Henry Osmarvin GONZALEZ ZELAYA, per la Provincia del Rio de la Plata;
  • fr. Oscar ANTE, per la Provincia dei Santi Marti del Giappone;
  • fr. Vicente Paulo do NASCIMENTO, per la Custodia di San Benedetto dell’Amazzonia, in Brasile.

 

Dopo che l’apposita Commissione ha lavorato per più di un anno e dopo aver consultato alcune Entità e Conferenze, si è deciso di scorporare le due presenze francescane in Kazkistan e di affidarle alla cura del Ministro provinciale della Provincia di Sant’Edvige, in Polonia (Wroclaw); pertanto, d’ora in poi, la Fondazione San Francesco, dipendente dal Ministro generale, sarà composta da tre Fraternità in Russia.

Nei giorni 24 e 25 luglio, come alcuni di voi avranno già avuto modo di vedere, si è tenuto, presso la Curia generalizia il Capitolo della Fondazione Beato Egidio d’Assisi per il Dialogo e la Missione. La Fraternità di Palestrina era già stata soppressa qualche mese fa; ora, il Definitorio generale ha decretato di sopprimere la Fondazione stessa, con efficacia dal 15 novembre 2018, e nel contempo di affidare l’ormai ben avviata Fraternità di Pazin (Croazia) alla cura della Conferenza Sud-Slavica e, per quanto riguarda la presenza francescana in Turchia, di erigere il Guardianato di Istanbul (Santa Maria Draperis), al quale è incorporata la Casa filiale di Izmir. È Stato eletto Guardiano della Casa di Istanbul fr. Eleuthère BAHARANYI MAKUTA; e sono stati nominati fr. Antonius DUMA Vicario ed Economo e fr. Apollinaire BAHINDE BWALIKE Animatore della Casa filiale di Izmir.

Fr. Pasquale BERARDINETTI, della Provincia di Assisi (Italia), è stato nominato, in sostituzione di fr. Bernardo MOYA MONTERO, Direttore dell’Ufficio Protocollo; lo stesso fr. Pasquale sarà anche il Responsabile di Acta Ordinis, che pertanto riprenderà ad essere pubblicato a breve.

Sono state rinnovate le borse di studio ad una sessantina di nostri Frati che studiano alla PUA o in altre Università pontificie a Roma e risiedono presso la Fraternità Beato Gabriele M. Allegra, al Collegio Internazionale di Sant’Antonio, in via Merulana. Il Ministro generale, con il consenso del suo Definitorio, ha ammesso alcuni candidati al Postulato, al Noviziato, alla Prima Professione e al rinnovo della Professione temporanea della Custodia dei Santi Martiri del Marocco e delle Fondazioni del Sud Sudan e del Congo-Brazzaville, entità da lui dipendenti.

Fr. Cesare VAIANI e fr. Siniša BALAJIĆ, della Segreteria generale per la Formazione gli Studi, hanno aggiornato il Definitorio generale riguardo allo stato di avanzamento del progetto che prevede la realizzazione di un’unica Università francescana (UniFra) a Roma. Anche l’Economo generale, fr. John PUODZIUNAS, è stato accolto dal Definitorio generale per la presentazione del bilancio consuntivo economico-finanziario del primo semestre 2018 per l’ente Casa generalizia; fr. John ha anche ragguagliato il Definitorio in merito ad altre questioni amministrative.

Il pomeriggio di giovedì 26 luglio, il Definitorio generale ha incontrato fr. Franco MIRRI e la Dott.ssa Elisa PETTORINO, dell’Ufficio Sviluppo e Raccolta Fondi della Curia generale, l’Avv. Marco LOMBARDI e l’Avv. Ornella VASTOLA, dello Studio Jones Day di Milano, e il Notaio Marco MALTONI, assistito dall’Avv. Raffaella FAMMARTINO, dello Studio Maltoni-Scozzoli di Forlì, per approfondire la questione della creazione di un ente (del terzo settore) che si possa dedicare a tempo pieno alla raccolta fondi. L’orientamento di massima, ancora al vaglio del Definitorio, emerso da questo incontro, molto interessante e partecipato, è creare una Fondazione che si occupi dell’attività di raccolta e distribuzione di fondi per i diversi progetti missionari e formativi messi in essere da parecchie Entità dell’Ordine.

Sono state ratificate le elezioni di diciotto Guardiani avvenute in sede extra-capitolare in diverse Entità dell’Ordine.

Fr. Julio César BUNADER ha informato dell’intenzione di realizzare un incontro per i Frati delle Case di Roma dipendenti dai quattro Ministri generali francescani il giorno 1° dicembre 2018, presso il Seraphicum. Seguiranno notizie più precise non appena sarà stato definito il programma della giornata.

Anche in questo Tempo Forte sono state esaminate alcune pratiche di richiesta di:

  • dimissioni dall’Ordine (1);
  • dispensa dal celibato e dagli oneri derivanti dallo stato clericale (2);
  • secolarizzazionead experimentum (5);
  • dispensa dai voti solenni (2);
  • esclaustrazione per tre anni (4).

Sono stati firmati gli accordi tra il nostro Ministro generale, quello dei Frati Minori Conventuali e il Custode di Terra Santa in merito al Progetto della Fraternità interfrancescana di Emmaus-Al Qubeibe, in Terra Santa, ormai funzionante da qualche mese.

Con la sessione di venerdì 27 luglio si è concluso il Tempo Forte di luglio 2018; il Definitorio generale si riunirà per il prossimo Tempo Forte a partire da lunedì 10 settembre 2018.

A laude di Cristo e del Poverello di Assisi. Amen!

 

Roma, 31 luglio 2018

fr. Giovanni Rinaldi, OFM
Segretario generale