Comunicato del Definitorio generale per il Tempo Forte di luglio 2022

Il Tempo Forte di maggio si è svolto dall’11 al 22 luglio 2022, subito dopo l’Incontro con i Ministri provinciali e i Custodi eletti negli ultimi due anni, che ha avuto luogo presso la Curia generale dal 29 giugno all’8 luglio. Il Definitorio ha svolto anche un’approfondita verifica dello svolgimento di questo incontro, tenendo conto dei suggerimenti dei partecipanti.

Oltre ad aver accolto il nuovo Vicario generale, fr. Ignacio CEJA JIMÉNEZ, nel corso di questo Tempo Forte, il Definitorio generale ha esaminato gli emendamenti agli Statuti particolari di sette Entità dell’Ordine, approvandone due; sono state concesse nuove borse di studio a diversi studenti per l’anno accademico 2022/2023 e ne sono state rinnovate 69 per studenti già impegnati in vari percorsi di studio.

Nel pomeriggio di lunedì 11 luglio, il Definitorio generale ha incontrato tutti gli ufficiali di curia, per un momento di verifica dei lavori svolti quest’anno, degli obiettivi raggiunti, delle diverse forme di collaborazione sviluppate. In diverse sessioni il Definitorio generale ha discusso del percorso preparatorio del Capitolo generale delle Stuoie che si celebrerà dal’1 all’8 giugno 2025, a Santa Maria degli Angeli-Assisi. Sono stati programmati alcuni incontri del Definitorio generale con alcune Conferenze, con l’UCLAF e con l’UFME. Si sono trattate questioni amministrative delle Fondazioni “San Francesco d’Assisi” sia in Russia che in Sudan e Sud Sudan, e “Notre Dame d’Afrique”, in Repubblica del Congo (Brazzaville), dipendenti dal Ministro generale. Si sono prese in esame le richieste di ammissione ad alcune tappe di formazione iniziale dei candidati delle Fondazioni e delle Custodie dipendenti dal Ministro generale.

Il Definitorio generale ha avuto anche modo di incontrare l’Economo generale, il Segretario e il Vicesegretario generale per la Formazione e gli Studi, il Segretario generale per l’Evangelizzazione, il Direttore uscente e il nuovo Direttore dell’Ufficio generale di Giustizia, Pace e Integrità del Creato, il Direttore e il Vicedirettore dell’Ufficio Sviluppo Progetti, i membri del Consiglio di Gestione e l’Organo di Controllo della Fondazione OFM Fraternitas.

Nel corso del presente Tempo Forte sono state approvate le liste di Candidati per il servizio di Ministro provinciale e Custode delle seguenti Province:

  • San Benedetto l’Africano, in Repubblica Democratica del Congo,
  • Spirito Santo, in Australia,
  • Sant’Antonio di Padova, in Bolivia.

Sono stati eletti i seguenti Visitatori generali:

  • Edgardo Manuel PÉREZ TEJEIRA per la Provincia dei Santi Pietro e Paolo, in Messico (Celaya).
  • Gianpaolo MASOTTI per la Provincia di San Bonaventura, in Italia (Lazio-Abruzzo).
  • Robert Balingit MANANSALA per la Custodia di San Giovanni Battista, in Pakistan.
  • fr. Agustinus Lorensius NGGAME per la Provincia di San Francesco Araldo della Pace, in Indonesia e West Papua.

Sono stati eletti i seguenti Delegati del Ministro generale:

  • Darko TEPERT per la Provincia di Santa Croce, in Slovenia;
  • Domagoj RUNJE per le Province di San Girolamo e dei Santi Cirillo e Metodio, in Croazia.
  • Edwin de Jesús ALVARADO SEGURA per la Provincia di San Felipe de Jesús, in Messico.
  • Isidro Pereira LAMELAS per la Custodia di Santa Chiara, in Mozambico.
  • Ignacio CEJA JIMÉNEZ, Vicario generale, per la Casa generalizia, la Custodia dei Santi Protomartiri, in Marocco, dipendente dal Ministro generale; svolge anche funzioni di collegamento con la Custodia di Terra Santa.

Sono stati ratificati gli atti delle elezioni avvenute in sede di:

  • Capitolo della Custodia di Terra Santa, delle Province di Santa Maria delle Grazie, del Santissimo Nome di Gesù, dell’Immacolata Concezione, di Sant’Antonio dei Frati Minori, in Italia, del Santissimo Salvatore, in Slovacchia, dei Santi Martiri di Gorcum, nei Paesi Bassi, di San Francesco, in Polonia, di San Junipero Serra e di San Felipe de Jesús, in Messico, e della Custodia di Sant’Antonio di Padova, nelle Filippine;
  • Congresso capitolare delle Province dell’Assunzione BVM, dell’Immacolata Concezione, di Santa Maria delle Grazie, dei Santi VII Martiri di Calabria, del Sacro Cuore di Gesù, del Santissimo Nome di Gesù e di San Michele Arcangelo, in Italia, dell’Immacolata Concezione BVM, in Spagna, dei Santi Martiri marocchini, in Portogallo, di San Francesco, Sant’Edvige e dell’Assunzione BVM, in Polonia, di San Girolamo e del Santissimo Redentore, in Croazia, di Santa Croce e dell’Assunzione BVM, in Bosnia-Erzegovina, di San Junipero Serra e di San Felipe de Jesús, in Messico, dello Spirito Santo, in Canada, di Santa Croce, in Brasile, e della Custodia di Sant’Antonio di Padova, nelle Filippine, e dei Santi Protomartiri, in Marocco, dipendente dal Ministro generale.

Sono state analizzate le Relazioni a conclusione della Visita canonica delle seguenti Entità:

  • Provincia di San Pedro Bautista, nelle Filippine;
  • Custodia di Sant’Antonio di Padova, nelle Filippine;
  • Provincia di Santa Croce, in Slovenia;
  • Provincia di San Felipe de Jesús, in Messico.

È stata nuovamente rivista e discussa la Relazione sullo stato della Fondazione San Francesco d’Assisi, in Papua Nuova Guinea, dipendente dal Ministro generale, per cercare di delineare al meglio il possibile futuro di questa Entità e dei Frati ad essa iscritti.

Si sono trattati i seguenti casi di separazione dall’Ordine:

  • Dispensa dai voti temporanei: 4
  • Indulto di esclaustrazione: 6
  • Indulto di dispensa dai voti solenni: 1
  • Indulto di secolarizzazione ad experimentum: 5
  • Indulto di secolarizzazione pure et simpliciter: 2
  • Indulto di dispensa dagli oneri dello stato clericale e di uscita dall’Ordine: 5
  • Dimissioni dall’Ordine per assenza illegittima: 3

Sono stati esaminati tre casi di graviora delicta e cinque casi di possibile delitto contra sextum.

Da domenica 24 a mercoledì 27 luglio il Definitorio generale si dedicherà a un approfondito e prolungato incontro di verifica di questo primo anno di lavoro, sia dal punto di vista delle relazioni che degli obiettivi di lavoro raggiunti.

Il prossimo Tempo Forte è previsto dal 5 al 16 settembre 2022.

A laude di Cristo e del Poverello di Assisi. Amen!

Roma, 23 luglio 2022

Fr. Giovanni Rinaldi, OFM

Segretario generale