Comunicato del Definitorio generale per il Tempo Forte di marzo 2019

Il giorno 11 marzo 2019 ha avuto inizio il Tempo Forte del Definitorio generale, il quale, dopo aver dedicato alcune ore alla condivisione e verifica delle esperienze vissute più di recente sia collegialmente che singolarmente, è passato all’esame della situazione di alcune Entità, in particolar modo, con la presenza e l’aiuto di fr. Paul SMITH, Delegato generale, e fr. Gianni GATTEI, Custode, di quella della Custodia di San Francesco in Papua Nuova Guinea e Isole Salomon, per definirne le prospettive future di vita e missione.

Sono state rinnovate diverse borse di studio e ne sono state concesse alcune nuove.

Ci sono state occasioni di condivisione rispetto alle attività del Segretariato generale per la Formazione e gli Studi e di quello delle Missioni ed Evangelizzazione, oltre che degli Animatori dell’Ufficio di GPIC. La Procura generale ha presentato la Relazione delle attività svolte nel 2018, mentre l’Economo generale ha sottoposto all’esame e all’approvazione del Definitorio generale il Bilancio consuntivo della Curia generalizia per l’anno 2018.

Si sono definiti meglio alcuni aspetti della erigenda Fondazione per lo sviluppo e la raccolta fondi.

Si è provveduto ad eleggere il Segretario del prossimo Capitolo generale, che verrà celebrato nel 2021, nella persona di fr. Sergio GALDI D’ARAGONA, membro della Custodia di Terra Santa.

È allo studio anche il progetto per un rinnovamento radicale del Database della Curia generalizia, di cui si sta occupando fr. Pasquale BERARDINETTI, Direttore dell’Ufficio del Protocollo generale e Responsabile dell’edizione della nostra rivista Acta Ordinis.

La Commissione Fedeltà e Perseveranza ha presentato la bozza finale del Documento: La nostra vocazione tra abbandoni e fedeltà, con il quale si vuole non solo fare il punto della situazione sulla questione degli abbandoni, ma soprattutto prospettare alcuni passi che ci permettano di vivere al meglio la nostra identità carismatica.

Un altro agile documento in via di preparazione è il Manuale per i Guardiani, a cui stanno lavorando fr. Cesare VAIANI e fr. Siniša BALAJIC, della Segreteria generale per la Formazione e gli Studi.

Fr. Witosław SZTYK, presidente della Commissione preparatoria del Capitolo delle Stuoie Under 10 Taizé-2019, è intervenuto per presentare un aggiornamento sulle attività svolte finora dalla Commissione stessa e per ottenere l’approvazione da parte del Definitorio generale delle prossime azioni da intraprendere per finalizzare la preparazione dell’evento.

Fr. Julio César BUNADER, Vicario generale, ha presentato alcuni aggiornamenti della fase preparatoria del Capitolo delle Stuoie per i Frati delle Case di Roma dipendenti dal Ministro generale, che si terrà a Roma il 15 e 16 novembre 2019. Inoltre, hasottoposto al vaglio del Definitorio il Programma di Formazione Permanente che la Fraternità Interobbedienziale di Emmaus, in Terra Santa, ha messo a punto e intende offrire ai Frati interessati; al più presto verranno fornite notizie più in dettaglio.

Sono stati ratificati gli atti dielezioni capitolari, tra i quali quelli della:

Provincia di San Paolo Apostolo, in Colombia (Santa Rosa de Cabal), il cui nuovo Governo è così composto:

Ministro provinciale: fr. Nelson TOVAR ALARCÓN,
Vicario: fr.Félix A. JURADO BASANTE,
Definitori: Fr. Juan Bautista ANGULO, fr. Jesús Armando GOMEZ; fr. Domingo Nicolás BURBANO e fr. Edgar SANTOS BALLESTEROS.

Provincia dell’Immacolata Concezione BVM, in Brasile (São Paulo), il cui nuovo Governo è così composto:

Ministro provinciale: fr. César KÜLKAMP,
Vicario: fr.Gustavo WAYAND MEDELLA,
Definitori: fr. João Francisco DA SILVA, fr. Paulo Roberto PEREIRA, fr. João MANNES, fr. Daniel DELLANDREA; fr. Alexander Magno CORDEIRO DA SILVA e fr. Mário Luiz TAGLIARI.

Provincia di Nostra Signora dell’Assunzione, in Brasile (Bacabal), il cui nuovo Governo è così composto:

Ministro provinciale: fr. Antônio PACHECO RAMOS,
Vicario: fr.Miguel KLEINHANS,
Definitori: fr. James CARNEIRO DE SÁ Álencar, fr. Ivaldo Evangelista MENDONÇA, fr. João Paulo ANDRADE MOREIRA, fr. Cristovão Jackson DOS SANTOS MELO.

Provincia del San Junipero Serra, in Messico (Tijuana), il cui nuovo Governo è così composto:

Ministro provinciale: fr. Fredy GÁLVEZ ANGULO,
Vicario: fr.Miguel Ángel HERNÁNDEZ VENEGAS,
Definitori: fr. Francisco Javier BAVICHE GUTIERREZ, fr. José CruzBERNAL ANTE, fr. José Antonio QUIRINO RAMIREZ, fr. Carlos Antonio MINJARES HINOJOSA, fr. Felipe de Jesús SANTIAGO ORTEGA.

Provincia di San Casimiro, in Lituania, i cui nuovi Definitori sono: fr. Evaldas DARULIS, Astijus KUNGYS, fr. Gediminas NUMGAUDIS e fr. Paulinus Saulius BYTAUTAS.

Delle prime quattro suelencate Province sono state presentate e discusse le Relazionia conclusione della Visita canonica,fatte pervenire dai rispettivi Visitatori generali.

Sono stati approvati gli elenchi di Candidati per il servizio di:

  • Ministro provinciale:
    • San Gerolamo, in Croazia (Zara);
    • mo Nome di Gesù, in Italia (Sicilia);
    • Assunzione BVM, in Italia (Lecce);
    • Santiago de Compostela, in Spagna;
    • Santo Stefano Re, in Romania-Transilvania.

 

  • Custode:
    • Santi Protomartiri, in Marocco;
    • Sant’Antonio di Padova, nelle Filippine;
    • San Francesco d’Assisi, in Cina.

 

Sono stati eletti i seguenti Visitatori generali:

  • Domagoj RUNJE, per la Provincia dei Santi Cirillo e Metodio, in Croazia (Zagabria);
  • Francisco GÓMEZ VARGAS, per la Provincia dei Santi Francescoe Giacomo, in Messico (Zapopan);
  • Enrique MUÑOZ GUTIÉRREZ, per la Provincia diNostra Signora di Guadalupe, in America Centrale e Panama;
  • Marko GONGALO, per la Fondazione di San Francesco d’Assisi, in Russia, dipendente dal Ministro generale.

 

Non sono mancate nemmeno in questo Tempo Forte le richieste di:

  • dimissioni dall’Ordine (1);
  • dispensa dal celibato e dagli oneri derivanti dallo stato clericale (6);
  • secolarizzazione pure et simpliciter (1);
  • secolarizzazione ad exprimentum (2);
  • dispensa dai voti solenni (3);
  • esclaustrazione per un anno (1);
  • dispensa dai voti temporanei (1).

 

Il prossimo Tempo Forte avrà luogo dal 13 al 24 maggio 2019, che prevede, nei giorni dal 21 al 24, anche l’incontro del Ministro e Definitorio generale con i Presidenti di Conferenza e il Custode di Terra Santa.

A laude di Cristo e del Poverello di Assisi. Amen!

 

Roma, 26 marzo 2019

 

fr. Giovanni Rinaldi, OFM
Segretario generale