Comunicato del Definitorio generale per il Tempo Forte di novembre 2017

Il Tempo Forte di novembre 2017 si è svolto dal 6 al 17 novembre; fr. Nicodème Kibuzehose non era presente, perché impegnato nell’assistenza al Visitatore generale per la Fondazione Notre Dame d’Afrique, in Congo-Brazzaville, fr. Roger MARCHAL.

Durante la prima settimana, giovedì 9 i lavori sono stati sospesi per dar modo al Ministro generale e ad alcuni membri del Definitorio di partecipare alla giornata di studi e commemorazione del Beato Giovanni Duns Scoto, oltre che alla festa della Fraternità dei Penitenzieri della Basilica di San Giovanni in Laterano; mentre, nel pomeriggio di venerdì 17 il Ministro generale ha preso parte, presso la Pontificia Università Antonianum, alla conclusione del Convegno su san Bonaventura.

Inoltre, durante la seconda settimana, da martedì 13 a giovedì 16, ha avuto luogo l’incontro del Ministro e del Definitorio con i Visitatori generali che nei prossimi mesi si appresteranno a svolgere il servizio loro affidato.

La prima giornata del Tempo Forte è stata dedicata alla condivisione delle attività e delle esperienze che ciascun Fratello del Definitorio ha vissuto negli ultimi due mesi, ossia dopo la conclusione del precedente Tempo Forte, celebratosi a settembre.

Nei giorni successivi si è presa più volte in esame la situazione del personale delle Case dipendenti dal Ministro generale; si è definito il testo con le linee guida per l’animazione della vita e missione dell’Ordine per il biennio 2018/2019 (di cui verrà data comunicazione tempestiva attraverso il sito web dell’Ordine); sono stati ratificati gli atti delle elezioni avvenute nei Capitoli provinciali della Provincia:

  • della Santa Fede, in Colombia;
  • di Nostra Signora di Guadalupe in Centro America e Panama;
  • della Santissima Trinità, in Cile;
  • e della neo-eretta Provincia (già Custodia) di San Francesco Araldo della Pace, in Papua Occidentale e Indonesia.

Sono stati ratificati anche numerosi atti delle elezioni avvenute sia in sede di Congresso capitolare che al di fuori del Capitolo, oltre che la soppressione di alcune case religiose in diverse Entità. Sono stati approvati gli emendamenti agli Statuti particolari:

  • della Provincia di San Francesco Solano in Perù;
  • delle Fondazioni in Myanmar e Thailandia, attualmente dipendenti dal Ministro generale, in vista dell’affidamento delle stesse alla Provincia dei Santi Martiri di Corea;
  • della Provincia Sannito-Irpina di Santa Maria delle Grazie in Italia;
  • della Provincia di Irlanda.

Sono state analizzate le Relazioni a conclusione della Visita canonica delle seguenti Province:

  • Santi Francesco e Giacomo (Zapopan), in Messico;
  • Santi Pietro e Paolo (Michoacán), in Messico;
  • Sacro Cuore di Gesù (St. Louis), negli Stati Uniti d’America;
  • San Leopoldo, in Austria e Nord-Italia.

Ancora, sono state vagliate alcune richieste di:

  • dispensa dagli obblighi dello stato clericale (2);
  • secolarizzazione pure et simpliciter (1);
  • dimissioni dall’Ordine (3);
  • dispensa dai voti solenni (5);
  • esclaustrazione (4);
  • passaggio all’Ordine da altri Istituti (2); MARCHAL.
  • dispensa (2) e sanatio (1) per il Noviziato con meno di tre Novizi.

Oltre ad aver accolto la disponibilità di sei Frati a partecipare ai Progetti missionari dell’Ordine, sono stati nominati nuovi membri per alcune Commissioni legate ai Segretariati e agli Uffici della Curia generale.

Il Definitorio generale, inoltre, ha dedicato varie sessioni di lavoro all’ascolto, al dialogo e alla condivisione con:

  • Cesare VAIANI e fr. Siniša BALAJIC, della Segreteria generale per la Formazione e gli Studi,
  • Luis GALLARDO, della Segreteria generale per le Missioni e l’Evangelizzazione,
  • Jaime CAMPOS e fr. Rufino LIM, dell’Ufficio di Animazione di Giustizia, Pace e Integrità del Creato,
  • John PUODZIUNAS e fr. Silvio R. DE LA FUENTE, dell’Economato generale, unitamente a fr. Antonio RICCIO, Legale Rappresentante della Fondazione Opere Antoniane,
  • Franco MIRRI, dell’Ufficio Sviluppo e Raccolta Fondi.

Il prossimo Tempo Forte si terrà in Curia generale dal 18 al 22 dicembre 2017.

 

Roma, 30 novembre 2017

 

fr. Giovanni Rinaldi, OFM
Segretario generale