COMUNICATO DEL DEFINITORIO GENERALE PER IL TEMPO FORTE DI DICEMBRE 2021

Le sessioni del Tempo Forte di dicembre si sono svolte nei giorni dal 13 al 17 dicembre 2021 e una sessione di lavoro è stata dedicata alla condivisione di quanto vissuto dal Ministro e dai Definitori generali nelle ultime settimane dopo la conclusione del precedente Temo Forte di novembre.

Oltre alle questioni di ordinaria amministrazione, come le ratifiche degli atti di elezioni avvenute in sede sia di Capitolo di alcune Province e Custodie, sia di Congresso capitolare delle medesime, sia in sede extra-capitolare, il Definitorio generale ha incontrato il Guardiano della Casa Santa Maria Mediatrice – Curia generalizia, fr. Maciej OLSZEWSKI.

Oltre ad aver ripreso approfondito la verifica del recente incontro dei Visitatori generali, il Definitorio generale ha messo a punto e rivisto il programma per l’Incontro con i nuovi Ministri provinciali e Custodi che si terrà dal 19 al 28 gennaio 2022, presso la Curia generale e ha ridefinito anche alcune date per le sessioni di Tempo Forte del sessennio.

Inoltre, con il Segretario generale per le Missioni e l’Evangelizzazione ha discusso il progetto sessennale di lavoro di tale ufficio di animazione della vita e missione dell’Ordine.

Sono stati condivisi anche aggiornamenti e informazioni sui Progetti di Evangelizzazione missionaria dipendenti dal Ministro generale in Turchia, Russia, Sudan e Sud Sudan, Repubblica del Congo (Brazzaville), Papua Nuova Guinea, Tailandia e Myanmar.

A più riprese si è parlato e dialogato in merito alle prospettive e alla progettazione del cammino sinodale che nei prossimi anni coinvolgerà tutti frati dell’Ordine e i laici che con noi collaborano e che sfocerà nella celebrazione del Capitolo delle Stuoie nel 2025. È stata approntata una lettera che il Ministro generale, a nome di tutto il Definitorio, invierà ai Presidenti di Conferenza il prima possibile per dare avvio a questo articolato itinerario.

Uno spazio di dialogo è stato dedicato al settore della tutela dei minori e degli adulti vulnerabili ed è stata nominata la Commissione internazionale che affiancherà e sosterrà il lavoro dell’Ufficio generale per la tutela dei minori e degli adulti vulnerabili, il cui direttore è fr. Albert SCHMUCKI.

Il Definitorio ha accolto e dialogato con l’Economo generale, fr. John PUODZIUNAS, a riguardo del budget 2022 della Curia generale, comprese tutte le Entità dipendenti dal Ministro generale, e riguardo ad alcuni progetti e lavori amministrativi già in essere o ancora da avviare.

Sono stati eletti:

  • Wim POT, della Provincia dei Santi Martiri di Gorcum, nei Paesi Bassi, Visitatore generale per la Provincia di Irlanda;
  • Jimmy ZAMMIT, Definitore generale, Assistente del Visitatore generale per la Custodia di Terra Santa, per la Casa di Washington, USA.

Sono stati approvati i Candidati al servizio di Ministro per le seguenti Province:

  • Sacro Cuore di Gesù, Italia (Napoli);
  • Sant’Edvige, Polonia (Wroclaw).

Si sono trattati i seguenti casi di separazione dall’Ordine:

  • Indulto di esclaustrazione per un anno: 2
  • Dispensa dai voti solenni: 3
  • Passaggio ad altro Istituto: 1
  • Secolarizzazione ad experimentum: 1
  • Secolarizzazione pure et simpliciter: 2
  • Dispensa dagli oneri dello stato clericale e di uscita dall’Ordine: 1
  • Dimissioni dall’Ordine ipso facto per assenza illegittima: 1
  • Dimissioni dall’Ordine: 1

Sono stati inoltrate alla Congregazione per la Dottrina della Fede le informazioni riguardanti due casi di accuse per graviora delicta.

Ancora, il Ministro generale ha condiviso alcuni aggiornamenti sul processo di creazione dell’unica Università francescana a Roma.

Il prossimo Tempo Forte è previsto dal 10 al 28 gennaio 2022, durante il quale si svolgerà l’Incontro con i nuovi Ministri provinciali e Custodi (19-28).

A laude di Cristo e del Poverello di Assisi. Amen!

 

Roma, 22 dicembre 2021

Fr. Giovanni Rinaldi, OFM
Segretario generale