Comunicato del Tempo Forte

Nota del Segretario generale

Alcuni problemi tecnici mi hanno impedito di far tradurre e pubblicare con tempestività le comunicazioni degli incontri di dicembre 2014 e gennaio 2015 del Definitorio generale. Per questo chiedo scusa, certo della vostra benevola comprensione. Di seguito troverete tre comunicati.

 

 

Dicembre 2014

Il Definitorio generale si è incontrato dal 15 al 19 Dicembre 2014. Dopo aver ricevuto informazioni aggiornate circa la situazione economica dell’Ordine, il Definitorio ha approvato il testo della Lettera del Ministro generale a tutte le Entità dell’Ordine, pubblicata sul sito web dell’Ordine.

Con l’avvicinarsi del Capitolo generale, il Segretario e il Vice-Segretario hanno informato il Definitorio sugli ultimi sviluppi riguardanti il materiale da distribuire ai Frati capitolari e su possibili cambiamenti al programma già approvato.

Nel suo consueto lavoro amministrativo, il Definitorio ha preso in esame 46 pratiche (plichi) da tutto l’Ordine. Inoltre, poiché rappresentano una fonte di preoccupazione, le situazioni di alcune Entità sono state analizzate; alcune di esse saranno affrontate prima del Capitolo generale, altre, invece, saranno affidate, con alcune raccomandazioni, al prossimo Governo generale.

Sono stati eletti due Visitatori generali durante quest’ultimo Tempo Forte del 2014:

–       Fr Sandro Overend, della Provincia di S. Paolo Apostolo, in Malta, sarà Visitatore della Provincia di S. Casimiro, in Lituania.

–       Fr Wanderley Gomes De Figueiredo, della Custodia delle Sette Allegrezze, in Brasile, sarà Visitatore della Provincia della Santa Croce, anch’essa in Brasile.

Nel corso del Tempo Forte è stato eletto il primo Governo della nuova Provincia dell’Immacolata Concezione in Spagna, da proclamare il 1 gennaio 2015 nel corso dello svolgimento del Capitolo inaugurale della Provincia. Il Ministro provinciale della Provincia è Fr Juan Carlos Moya Ovejero, fino ad allora Ministro provinciale della Provincia di S. Giuseppe (Valencia). La nuova Provincia è composta dalle precedenti Province Betica (Seviglia), di Cartagena (Murcia), di S. Gregorio Magno (Madrid), di S. Salvatore da Horta (Barcellona), di Nostra Signora della Regola (Granada), di S. Giuseppe (Valencia) e dalla precedente Custodia di S. Francesco Solano, dipendente dalla Provincia di S. Francesco Solano, in Perù.

Il Tempo Forte si è concluso con uno scambio di auguri tra tutti i presenti, in vista delle celebrazioni natalizie e dell’inizio del nuovo anno.

÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷

 

Gennaio 2015

Il primo incontro del Definitorio generale nel 2015 ha avuto luogo in Curia generale dal 12 al 30 gennaio. Le ultime due settimane di questo incontro sono coincise, come ogni anno, con l’incontro dei nuovi Ministri provinciali e Custodi, al quale quest’anno hanno partecipato 28 Ministri e Custodi.

Nell’agenda di questo incontro c’era l’erezione della nuova Provincia di S. Maria degli Angeli, nella Repubblica Democratica del Congo. Essa è stata il frutto di un processo durato diversi anni. Il Definitorio generale ha eletto come primo Ministro provinciale della nuova Provincia Fr Kateta Grégoire Bowa. La nuova Provincia è stata inaugurata dal Ministro generale in febbraio durante una speciale Assemblea dei Frati della Repubblica Democratica del Congo.

Ha avuto luogo la consueta condivisione di varie attività ed esperienze vissute dal Ministro e dai Definitori a partire dal Tempo Forte di novembre. Sono state esaminate altre 46 pratiche (plichi) e sono state prese le decisioni appropriate.

Per quanto riguarda il Capitolo generale, si sono dovuti fare dei lievi cambiamenti al programma, a causa di informazioni ricevute da parte di relatori esterni. Il Segretario e il Vice-Segretario hanno aggiornato, nuovamente, il Definitorio sul procedere dell’organizzazione pratica e logistica.

Sono stati esposti ulteriori aggiornamenti sulla situazione economica della Curia generale e sono stati presentati e approvati i preventivi per il 2015 della Curia generale e delle Case dipendenti dal Ministro generale. A motivo della crisi attuale, tali preventivi prevedevano una considerevole riduzione rispetto a quelli degli anni precedenti.

Sono stati eletti molti Visitatore generali. Tra questi:

–       Fr Michael Woo, della Provincia di Nostra Signora Regina della Cina, a Taiwan, sarà Visitatore per un’Entità dipendente dal Ministro generale.

–       Fr Paul Oh, della Provincia dei Santi Martiri Coreani, in Corea, sarà Visitatore della Provincia di Nostra Signora Regina della Cina, a Taiwan.

–       Fr Pierre Charland, della Provincia di S. Giuseppe, in Canada, sarà Visitatore della Provincia del Beato Giovanni Duns Scoto, in Francia e Belgio.

–       Fr. Alexis Trần Đúc Hải, della Provincia di S. Francesco d’Assisi, in Vietnam, sarà Visitatore della Provincia di S. Tommaso Apostolo, in India.

–       Fr Iko Skoko, della Provincia dell’Assunzione della BVM, in Bosnia (Mostar), sarà Visitatore della Provincia della Santa Croce, in Bosnia (Sarajevo).

–       Fr Giacinto D’Angelo, della Provincia dell’Immacolata Concezione, in Italia, sarà Visitatore del Collegio S. Isidoro, a Roma, dipendente dal Ministro generale.

–       Fr Saul Zamorano, della Provincia della Santissima Trinità, in Cile, sarà Visitatore della Fraternità del Beato Gabriele Allegra, a Roma, dipendente dal Ministro generale.

–       Fr Gilles Bourdeau, della Provincia di S. Giuseppe, in Canada, sarà  Visitatore della Fraternità della Curia generale, a Roma.

Durante il corso del Tempo Forte sono state considerate e indirizzate alla Commissione Giuridica dell’Ordine una serie di questioni canoniche. Queste includevano emendamenti e interpretazioni degli Statuti Particolari di alcune Entità.

Sono state considerate anche le relazioni di alcuni Visitatori generali:

–       La relazione di Fr Piet Bots sulla visita alla Custodia di S. Francesco, Araldo della Pace, in Indonesia.

–       La relazione di Fr Edward Tlucek sulla visita alla Provincia, ora Custodia dell’Immacolata Concezione della BVM, in Gran Bretagna.

–       La relazione di Fr Estêvão Ottenbreit sulla visita alla Provincia di S. Antonio, in Brasile.

–       La relazione di Fr Guido Zegarra sulla visita alla Provincia di Nostra Signora di Guadalupe, in America Centrale, Panama e Haiti.

 

÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷÷

 

Marzo 2015

Il Defiitorio generale si è incontrato dal 9 al 19 marzo 2015 per il suo ultimo Tempo Forte prima del Capitolo generale. Dopo l’usuale condivisione sulle proprie attività dall’ultimo incontro, i Definitori hanno ascoltato la relazione annuale da parte della Procura generale riguardante tutti gli affari dell’Ordine con la Santa Sede.

Con l’aiuto di Fr William Short e Fr Sergiusz Bałdyga, il Definitorio ha analizzato l’avanzare della preparazione del Capitolo generale. Sono state aggiornate alcune minori disposizioni tecniche e logistiche e sono state condivise le informazioni sulla partecipazione di alcuni ospiti invitati.

È stata rivista la situazione economica della Curia generale con l’assistenza di Fr Pasquale del Pezzo, Delegato generale per gli Affari Economici, di Fr Augusto Micangeli, Legale Rappresentante, e di Fr Silvio De La Fuente, Vice-Economo generale. Sono stati discussi e decisi la forma e il contenuto della Relazione economica che verrà presentata al Capitolo generale.

Durante le due settimane di incontro, Il Definitorio generale ha esaminato e discusso un totale di 49 pratiche (plichi), provenienti da tutto l’Ordine. Il contenuto di queste pratiche spazia della ratifica di elezioni extra-capitolari alla richiesta di dispensa dai voti, e dalla richiesta di riammissione all’Ordine alla costituzione di un noviziato.

Dal momento che molte Province, in accordo col Mandato 49 del Capitolo generale 2009, hanno posticipato i propri Capitoli provinciali, che avrebbero dovuto essere celebrati nel corso del 2015, sono stati eletti numerosi Visitatori generali durante questo Tempo Forte. Sono:

–       Fr Samuel Cegłowski, della Provincia di S. Edvige, in Polonia, è stato eletto Visitatore della Provincia di S. Michele Arcangelo, in Ucraina.

–       Fr Dominik Daniel Valer, della Provincia di S. Venceslao, nella Repubblica Ceca, è stato eletto Visitatore della Provincia del Santissimo Salvatore, in Slovacchia.

–       Fr Witosław Sztyk, della Provincia dell’Assunzione della BVM, in Polonia, è stato eletto Visitatore della Provincia di S. Francesco d’Assisi, in Polonia.

–       Fr Marko Mrše, della Provincia del Santissimo Redentore, in Croazia, è stato eletto Visitatore della Provincia della Santa Croce, in Slovenia.

–       Fr Joxé María Arregi, della Provincia di Arantzazu, in Spagna, è stato eletto Visitatore della Provincia di Santiago de Compostela, sempre in Spagna.

–       Fr German Faustino Tax Bulux, della Provincia di Nostra Signora di Guadalupe, in America Centrale, Panama e Haiti, è stato eletto Visitatore della Provincia di S. Felipe de Jesus, in Messico.

–       Fr Gergely Magyar, della Provinciae Magna Domina Hungarorum, in Ungheria, è stato eletto Visitatore della Provincia di S. Stefano Re, in Transilvania, Romania.

–       Fr Rafael Colomer Barber, della Provincia dell’Immacolata Concezione della BVM, in Spagna, è stato eletto Visitatore della Provincia dell’assunzione della BVM, in Argentina.

 

Il Definitorio generale ha anche esaminato e approvato diverse questioni di legislazione particolare. Queste includono:

  1. Gli Statuti Particolari della Provincia di Nostra Signora di Guadalupe, in America Centrale, Panama, e Haiti.
    1. Gli Statuti Particolari della Provincia dei Santi Francesco e Giacomo, in Messico.
    2. Gli Statuti Particolari della Provincia di S. Giovanni Battista, negli Stati Uniti d’America.
    3. Gli Statuti Particolari della Provincia dei Santi Martiri Coreani, in Corea.
    4. Le Norme Transitorie per il Capitolo di Unione delle 6 Province nel Nord Italia.
    5. Le Norme Transitorie per la neo-eretta Provincia di Santa Maria degli Angeli, nella Repubblica Democratica del Congo.

 

Sono state presentate e discusse le seguenti relazioni, riguardanti visite canoniche già concluse:

  • La relazione di Fr Grégoire Kateta Bowa sulla visita alla Fondazione “Notre Dame d’Afrique” nella Repubblica del Congo (Brazzaville), dipendente dal Ministro generale.
  • La relazione di Fr João Muniz Alves sulla visita alla Custodia di S. Chiara in Mozambico.
  • La relazione di Fr Andrew Brophy sulla visita alla Provincia dei S. Martiri Coreani, in Corea.
  • La relazione di Fr Kajetan Kowalski sulla visita alla Provincia dell’Assunzione della BVM, in Polonia.

Durante il Tempo Forte, il Definitorio generale ha incontrato Fr John O’Connor e Fr Mario Di Cicco, entrambi nominati Assistenti del Ministro generale con responsabilità per il fund-raising in favore dell’Ordine. Essi hanno condiviso un po’ della loro esperienza e dei loro progetti per il futuro. Il Definitorio generale ha dedicato del tempo anche all’ascolto di Fr Gilles Bourdeau, Visitatore generale della Curia generalizia. Tutti i presenti hanno avuto l’opportunità di condividere con il Visitatore le proprie opinioni sulla Fraternità e sulle strutture ufficiali della Curia generalizia.

Sono pervenute diverse brevi relazioni da parte di Commissioni che lavorano all’interno e all’esterno dell’Ordine. Esse riguardano diversi temi, dal funzionamento della Pontificia Università Antonianum alla presenza dei Frati in Turchia. Infine, ma non per questo meno importante, il Definitorio generale ha avuto il piacere e il privilegio di votare per l’ammissione di un Frate alla professione solenne e di altri due al rinnovo dei voti temporanei nella Fondazione di Myanmar, e per l’ammissione di un Frate della Fondazione di S. Francesco in Russia e Kazakhstan all’ordinazione presbiterale.

Essendo stato questo l’ultimo Tempo Forte prima del Capitolo generale, il Definitorio generale ha programmato di incontrarsi il 5 maggio p.v. per affrontare e risolvere questioni di carattere urgente o eccezionale che dovessero eventualmente presentarsi.

A tutti coloro che hanno letto questi brevi comunicati nel corso degli ultimi sei anni, auguro ogni benedizione del Cristo Risorto per questa Pasqua e per sempre.

24 marzo 2015
Aidan McGrath ofm