Conferenza Ecclesiale dell’Amazzonia: unità e diversità della nostra Chiesa | 8 agosto – seminario online

Dopo un percorso sinodale,  il 29 giugno è stata creata la nuova Conferenza ecclesiale. Qaul è stato il processo che ha portato alla sua creazione? Chi fa parte di questa conferenza? Quali sono le aspettative per la regione panamazzonica? Partecipa al seminario online, sarà disponibile con traduzione simultanea in inglese, spagnolo e portoghese.

La celebrazione del Sinodo speciale per l’Amazzonia che ha avuto luogo a Roma nel mese di ottobre 2019 è stata una parte importante di un lungo processo di ascolto che si è svolto nelle comunità di base nella regione panamazzonica. A seguito del dialogo nato durante le sessioni sinodali di ottobre a Roma, è stato proposto di“creare un organismo episcopale che promuova la sinodalità tra le Chiese della regione, che aiuti a delineare il volto amazzonico di questa Chiesa e che continui il compito di trovare nuovi cammini per la missione evangelizzatrice, includendo in special modo la proposta dell’ecologia integrale, rafforzando così la fisionomia della Chiesa amazzonica. Si tratterebbe di un organismo episcopale permanente e rappresentativo che promuove la sinodalità nella regione amazzonica, articolato con il CELAM, con una propria struttura, in un’organizzazione semplice ed articolato anche con la REPAM.” (Documento Finale del Sinodo per l’Amazzonia n.115)

Il 29 giugno è stato creato quest’organismo episcopale, che secondo VaticanNews si è costituito in forma virtuale, alla presenza del presidente del CELAM, monsignor Miguel Cabrejos, OFM; il presidente e vicepresidente della REPAM, i cardinali Claudio Hummes, OFM e Pedro Barreto, SJ, un vescovo per ogni paese che condivide il territorio amazzonico (9). Per il Brasile ci sono due rappresentanti. Partecipano anche rappresentanti della Caritas dell’America Latina e dei Caraibi, mons. José Luis Azuaje, della CLAR, Sr. Liliana Franco e della  REPAM, Mauricio López. A questi si aggiungono tre rappresentanti delle popolazioni native, Patricia Gualinga, Sr. Laura Vicuña e Delio Siticonatzi. Per le istanze vaticane partecipano, dalla Segreteria del Sinodo dei Vescovi, il cardinale Baldisseri, dalla Congregazione per i Vescovi, il cardinale Ouellet, dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, il cardinale Luis Tagle e dal Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale, il Cardinale Czerny.

L’Ufficio GPIC dell’Ordine invita a partecipare a questo seminario al quale interverranno tre membri della Conferenza Ecclesiale dell’Amazzonia: Mons. Miguel Cabrejos, OFM, Presidente del CELAM, Sr. Laura Vicuña Pereira, religiosa Catechista Francescana e Mauricio López, Segretario esecutivo della REPAM. Modera P. Valmir Ramos, Definitore generale OFM, Animatore generale per l’evangelizzazione.

 

Il seminario online sarà sabato 8 agosto 2020:

10.00AM Los Ángeles, CA, USA
11.00AM El Salvador, Honduras, Guatemala, Nicaragua, Costa Rica
12.00 PM Chicago IL-USA, México, Panamá, Colombia, Ecuador, Perú
1.00 PM Venezuela, Bolivia, Chile, Paraguay
2.00 PM Sao Paulo -Brasil, Argentina, Uruguay
7.00 PM Madrid, Portugal, Italia

 

Per partecipare registrarsi QUI: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_w7Gtq0cNSIqZPlXKlBi_ew