Educazione alla fede al Terra Santa College | Francescani, Giovani e Fede

L’insegnamento della religione è materia obbligatoria nelle scuole in Giordania. Il Collegio Terra Santa applica l’insegnamento di questa materia distintamente sia ai cristiani che ai musulmani. L’educazione alla fede cristiana degli allievi del Terra Santa College si svolge prevalentemente sotto due aspetti: uno teorico e l’altro pratico.

Riguardo al primo aspetto la religione cristiana viene insegnata a tutti gli studenti cristiani per tre ore settimanali, una di queste è dedicata sia alla preghiera, o alla visione di un film sulla vita di Santi. Per i nostri allievi cristiani seguiamo il programma del Patriarcato Latino di Gerusalemme, mentre per i musulmani quello del Ministero.

L’aspetto pratico ha lo scopo di maturare negli allievi quanto hanno appreso durante le lezioni ed imparare a viverlo; in modo particolare la carità evangelica. Le varie attività, coordinate dagli insegnanti di ogni dipartimento, si svolgono sia all’interno della scuola che all’esterno e vi partecipano sia allievi cristiani che musulmani.  Ne ricordo solo alcune:

  • Pellegrinaggia luoghi come il Memoriale di S. Mosè al Monte Nebo, sito del battesimo, a Nostra Signora di Anjara;
  • Iniziative di aiuto ai poveri e bisognosi;
  • Quando il mese di digiuno per i musulmani (Ramdan) ricorre durante l’anno scolastico si organizzano degli Iftar a cui partecipano tutti in un clima familiare e di gioia.

 

Due attività, che svolgiamo in collaborazione con il “King Hussein Cancer Center” e il “Tkiet Um Ali”, distinguono il nostro Collegio, sensibilizzando gli  studenti al volontariato.

Attraverso questi programmi cerchiamo di educare i nostri allievi ai valori umani e spirituali, alla solidarietà, alla fraternità, alla convivenza, e al rispetto dell’altro per essere buoni cittadini.

Per maggiori informazioni sull’apostolato dei Fratelli di Terra Santa College, è possibile visitare il loro sito: www.terrasanta.edu.jo

Fr. Rashid Mustrih, ofm
College Principal


Questo articolo fa parte di una serie che descrive il lavoro che i frati stanno facendo in tutto il mondo per accompagnare i giovani nella fede. Queste storie sono solo un esempio del modo in cui innumerevoli frati camminano con i giovani oggi. Mentre noi Francescani ci prepariamo per il Sinodo dei Vescovi del 2018, Giovani, Fede e Discernimento vocazionale. Possano queste storie ispirare tutti coloro che le leggono ad un impegno sempre più profondo per condividere la Gioia del Vangelo con i nostri giovani sorelle e fratelli.