Francescani, Pianificazione della partecipazione alla COP24, Katowice

COP24 è il nome informale per la 24a Conference of the Parties to the United Nations Framework Convention on Climate Change(UNFCCC). La COP24 si svolgerà dal 3 al 14 dicembre 2018 a Katowice, in Polonia.

È importante che i francescani partecipino al COP in ogni modo possibile. In primo luogo, perché la COP è l’unico spazio in cui i delegati governativi si occupano di negoziare sulle soluzioni alla crisi climatica e la dimensione etica deve essere sottolineata nelle soluzioni. I francescani possono collaborare con altri gruppi interreligiosi e organizzazioni non governative, in particolare a questo riguardo. E, in secondo luogo, un tale movimento può essere il segno e l’esempio per amplificare la coscienza nella Chiesa, poiché la dimensione ecologica della conversione cristiana non è ancora il soggetto famoso nella comunità cristiana. La presenza francescana alla COP può testimoniare la visione di San Francisco per il mondo. In terzo luogo, la COP è un luogo eccezionale in cui è possibile ascoltare le potenti testimonianze dei più vulnerabili nel mondo, vari attivisti ed esperti e

dialogare con loro. Sono vittime della crisi sociale ed ecologica e i profeti del nostro tempo. Proprio come l’incontro con Cristo in un lebbroso ha cambiato totalmente la vita di San Francisco, è fondamentale che i francescani siano toccati da coloro che sono colpiti da l’ingiustizia sistematica.

 

Pianificazione della partecipazione alla COP24

La partecipazione di quest’anno ha diversi obiettivi:

  1. Essere presenti tra la gente in solidarietà.
  2. Pregare per le vittime della crisi climatica e della Creazione insieme alla chiesa locale.
  3. Sensibilizzare i francescani sul cambiamento climatico e la conversione ecologica attraverso il dialogo.

 

L’ufficio generale di GPIC sta pianificando la partecipazione alle veglie di preghiera (interreligiosa / ecumenica / francescana) per la creazione, le marce pubbliche e i pellegrinaggi, e organizzando una conferenza francescana sul ruolo delle comunità religiose nella creazione. Il titolo provvisorio è “Crisi climatica e ruolo delle religioni per la giustizia climatica.” Stiamo cercando di invitare gruppi di diversa provenienza e speriamo che questa conferenza possa facilitare un dialogo produttivo tra comunità religiose, società civile e lavoratori locali. Stiamo ancora lavorando ai dettagli del programma e ti informeremo più tardi in modo che molti di voi possano partecipare.

Le vostre idee, suggerimenti e domande sono sempre ben accette. Mandaci messaggi a pax@ofm.org.

 

Ufficio generale di GPIC – Roma