Tesori francescani esposti al Metropolitan Museum di New York

Il Metropolitan Museum of Art ha organizzato una mostra storica col titolo Gerusalemme 1000-1400: Ogni popolo sotto il cielo che dimostrerà il ruolo chiave che la Città Santa, sacra alle tre religioni di fede abramitica, ha avuto nel formare l’arte di un periodo nel quale Gerusalemme, come mai prima, era stata la casa di molte culture, religioni e linguaggi. In tempi di pace come di guerra, Gerusalemme rimase la fonte costante d’ispirazione che condusse a un’arte di grande bellezza e di complessità affascinante.

Gerusalemme 1000-1400: Ogni popolo sotto il cielo (dal 26 settembre 2016 al 8 gennaio 2017) è la prima mostra che svela le diverse tradizioni culturali ed elementi estetici che impreziosivano e illuminavano la città medievale. La mostra presenta circa 200 opere d’arte di 60 prestatori da tutto il mondo e include una dozzina di prestiti chiave delle diverse comunità religiose di Gerusalemme; alcuni di essi, fino ad ora, non sono mai stati dati in prestito.

Tra le attrazioni più importanti della mostra si trovano 5 sculture della Chiesa dell’Annunciazione di Nazareth che appartengono alla Custodia francescana di Terra Santa. Queste opere che sono preservate in modo eccezionale ed estratte all’inizio del 20esimo secolo, dimostrano l’arte e l’immaginazione degli scultori e la relazione drammatica tra fede e arte durante quel periodo corto, ma così fecondo dei Crociati. Si tratta della prima volta che l’insieme delle 5 sculture ha lasciato Nazareth.

Per più informazioni: http://www.metmuseum.org