I missionari francescani celebrano il 100° anniversario della nascita di Giovanni Paolo II con il suo canto preferito

Se desideri un video che elevi davvero il cuore, clicca sul link che ti porta a “Barge” (La mia barca), cantata da decine di persone di ogni parte del mondo per onorare il primo Papa veramente internazionale, San Giovanni Paolo II. Ne conoscerai sicuramente la bella melodia, poiché essa è cantata in molte lingue in tutto il mondo. “Ti Ringrazio o Mio Signore” è il primo verso in italiano. Il primo verso in spagnolo è “Tú has venido a la orilla”, mentre in inglese è “Lord, when you came to the seashore”.

I missionari francescani della Conferenza Nord-Slavica dell’Ordine si sono uniti alla banda polacco-irlandese Carrantuohill (dal nome della montagna più alta d’Irlanda), nonché a persone provenienti da paesi lontani come Papua Nuova Guinea, Italia, Ecuador e Tanzania. Il ben noto ritornello è molto rilevante per i missionari e anche per la memoria di Karol Wojtyla, il grande missionario nato 100 anni fa: “O Lord, in my eyes you were gazing, kindly smiling, my name you were saying. All I treasured, I have left on the sand there; close to you, I will seek other seas. (“O Signore, nei miei occhi tu guardavi, gentilmente sorridevi, il mio nome pronunciavi. Tutto quello a cui tenevo, l’ho lasciato lì sulla sabbia; accanto a te, cercherò altri mari”)