Il Ministro Generale celebra il centenario di affiliazione all’Ordine dei Frati Minori da parte delle Suore Francescane Minime

Sabato 11 dicembre 2021, a Caiano in Provincia di Prato (Italia), il Ministro Generale, Fra Massimo Fusarelli, ha presieduto la Santa Messa in occasione della ricorrenza del centenario di affiliazione delle Suore Francescane Minime del Sacro Cuore all’Ordine dei Frati Minori.

All’inizio della celebrazione, Fra Livio Crisci, Provinciale della Provincia Toscana di San Francesco Stimmatizzato, ha letto il Decreto del 1921, redatto da Fra Serafino Cimino, allora Ministro Generale, il quale concedeva alle Minime l’affiliazione all’Ordine.

Durante l’omelia Fra Massimo ha spiegato il significato di questa affiliazione che “da una parte rappresenta la garanzia che il carisma delle Suore Minime è solidamente radicato nella vivente tradizione carismatica francescana”, aggiungendo che “dall’altra parte questa affiliazione permette all’Istituto, da 100 anni, di godere nella comunione dei Santi dei frutti spirituali che l’Ordine Francescano riceve: la preghiera per i vivi e per i defunti, l’intercessione perché cresca e si sviluppi il bene, la gioia della santità che chiediamo gli uni per gli altri”. A conclusione dell’omelia ha augurato alle Suore di crescere semplicemente nell’amore per il Signore Gesù.

Presente in Italia, Egitto, Israele, Brasile e Sri Lanka, l’Istituto delle Suore Francescane Minime del Sacro Cuore, è stato fondato il 15 Dicembre 1902 dalla Beata Maria Margherita Caiani e nella celebrazione sono stati ricordati anche i 100 anni della sua morte.