“Il tesoro di Francesco”: il primo libro del Ministro Generale

TS Edizioni pubblica, anche in formato e-book, Il tesoro di Francesco, che raccoglie alcuni testi di Fr. Massimo Fusarelli ofm, eletto nel luglio 2021 Ministro generale dei Frati minori. Si tratta di oltre una ventina di interventi composti nell’ultimo anno, in occasioni differenti, a partire dall’inizio del nuovo servizio e che, in maniera diversa, si riferiscono a Francesco d’Assisi e alla visione francescana del mondo, tema che evidentemente è centrale nel ministero di chi è posto a capo dell’Ordine dei Frati minori.

 «In questi testi colpisce l’approccio di fondo che coniuga la fede e lo stare nel mondo – scrive Fr. Cesare Vaiani ofm nella Prefazione –, con una visione non intimista della fede e una visione credente del mondo. Emerge un vissuto personale, colto con lucidità e offerto umilmente ai fratelli, come indicazione che non si radica nella teoria ma nel concreto dell’esperienza. Questo tratto di testimonianza rende convincente la lettura di questi testi, che coniugano dottrina e lucidità critica con una fede incarnata e, perché no, con un pizzico di passione. Tale incrocio tra la fede e il mondo, tra la teoria e la prassi, tra la mente e il cuore, contraddistingue l’esperienza spirituale cristiana, che trova il suo riferimento essenziale nella benedetta umanità del Verbo fatto carne».

Le riflessioni spirituali di padre Fusarelli sono connotate anche dal riferimento a circostanze precise, che spesso sono opportunamente indicate in una breve nota all’inizio dei testi. Il legame a contesti e situazioni concrete aggiunge loro il gusto della vita vissuta, senza impedire che parlino a ogni lettore. Tale legame con la vita emerge anche nel carattere di testimonianza che connota molti di questi testi, perché vi si trovano elementi significativi a proposito del Santo di Assisi, ma anche indicative tracce di chi ne parla. Proprio tal modo di proporre un argomento, in casa cristiana, prende il nome di testimonianza ed è tipico dell’annuncio del vangelo. Parlando di Cristo – sembra voler dire il Ministro generale – lascio trapelare poco o molto anche di me, se non altro per il fuoco e la passione con cui ne parlo, e parlando di me non posso evitare di fare riferimento a Cristo, per il posto centrale che egli occupa nella mia vita.

Nell’ottobre 2021 Fr. Massimo Fusarelli si è recato a Gerusalemme da pellegrino, scegliendo la Terra Santa come sua prima meta nella nuova veste di Ministro generale. Le sue riflessioni al Cenacolo e al Santo Sepolcro alla conclusione del libro sottolineano il significato profondo che ha la Custodia per tutto l’Ordine dei Frati minori.