In memoria di Fr. Romain Mailleux (1931-2019)

Un grande servo dell’Ordine ha vissuto la sua Pasqua nella notte della festa del Buon Pastore, 12 di maggio 2019, alle 22:30 ore.

Georges, il futuro Romain era nato nell’11 novembre 1931 come ultimo figlio di una famiglia di otto bimbi.

Già giovane, Georges parte per il Collegio Francescano di Marche-en-Famenne (Belgio) dove studia dal 1945 fino al 1950.

Nel 15 settembre 1950 Georges, entra nel Noviziato di Salzinnes (Namur) con il nome di fra Romain, dove emette la sua professione semplice nell’Ordine francescano il 17 settembre 1951. Continua la sua formazione filosofica e teologica nello scolasticato di Chant d’Oiseau di Bruxelles. La professione solenne nell’Ordine dei Frati Minori seguirà nel 29 settembre 1954. L’ordinazione sacerdotale avverrà nella cattedrale Saint Aubain di Namur il 16 marzo 1957.

Manifestando grandi doti intellettuali, Fr.  Romain riceve l’obbedienza per la specializzazione e poi il dottorato in Diritto canonico nell’Università di Louvain/Leuven (1957-1962). Tra 1962 e 1966 il diventa Professore nello Studium francescano di Chant d’Oiseau a Bruxelles. Vive un periodo nella fraternità di Namur (1966-1970) e, in seguito, in quella di Pécrot nel Brabant vallone (1970-1981), due esperienze importanti di piccola fraternità nella sua vita francescana.

Fr. Romain segue un nuovo percorso di studi e ottiene una laurea dell’Istituto Medievale dell’UCL di Leuven. Dal 1971 al 1978, collabora come Assistente nel Centro di Trattamento elettronico dei Documenti (CETEDOC) in Leuven e anche in Louvain-la Neuve.

Nel 1981, viene eletto Ministro Provinciale della Provincia francofona di Santa Maria Mediatrice del Belgio, un mandato che esercita dal 1981 a 1985.

Nel 1985, durante il Capitolo Generale, Fr. Romain è eletto Vicario Generale dell’Ordine dei Frati Minori e parte per Roma. Terminato questo servizio nel 1991, quest’umile frate vive un anno sabbatico nel convento irlandese di Sant’Isidoro a Roma.  Dal 1992 al 1996 proseguirà come docente part-time nell’UCL di Louvain-la Neuve e nell’Antonianum di Roma.

Nel 1996, Fr. Romain  è nominato responsabile scientifico, soprattutto per gli Studi medievali, e in seguito sarà Guardiano del Collegio San Bonaventura di Grottaferrata, pur continuando ad insegnare presso l’Antonianum di Roma.

Nel 2006, Fr. Romain ritorna in Belgio e vive inizialmente nella fraternità di Louvain-la-Neuve e dopo nel Convento di Chant d’Oiseau (Bruxelles), come bibliotecario.

La malattia lo costringe a diversi ricoveri in ospedale e sorella morte lo visita la domenica del Buon Pastore nell’Ospedale San Luca di Bruxelles.

Le esequie sono state celebrate il venerdì 17 maggio 2019 nella chiesa de Nostra Signora delle Grazie del Chant d’Oiseau.