Giornata Internazionale di Preghiera e di Riflessione contro la Tratta di Esseri Umani

8 febbraio è “la Giornata Internazionale di Preghiera e di Riflessione contro la Tratta di Esseri Umani” che è stata annunciata da Papa Francesco. Ci sono milioni di persone povere e vulnerabili di tutto il mondo che sono sistematicamente trattati e manipolati. E quasi un terzo delle vittime ha meno di 18 anni. Le vittime del traffico di esseri umani sono esposte allo sfruttamento sessuale, servitù domestica, matrimoni forzati, adozioni illegali, il lavoro forzato, il traffico di organi e le pratiche criminali pur essendo profondamente feriti nel corpo e nella mente.

Talitha Kum, la rete mondiale della vita consacrata (UISG) ha combattuto contro il traffico umano in collaborazione con altre diverse organizzazioni. Talitha Kum sta promuovendo l’evento di quest’anno con lo slogan, “Sono solo bambini! Non schiavi!” Il nostro ufficio GPIC è anche il membro del comitato. Qui viene presentato un materiale con brevi informazioni sul tema della tratta di esseri umani. Siamo ansiosi di un sacco di partecipazione e della solidarietà.