Koinonia 2022-1 (N.113): COMUNIONE: UNA SFIDA DI VITA EVANGELICA PER L’OFS

« Il cammino della sinodalità è il camino che Dio si aspetta dalla Chiesa del terzo millennio, » ce lo dice Papa Francesco. Infatti, la sinodalità ⸺ha sottlineato⸺ è dimensione costitutiva della Chiesa», così che «quello che il Signore ci chiede, in un certo senso, è già tutto contenuto nella parola sínodo »

Papa Francesco nella Evangelii gaudium, 13, ha espresso il desiderio di incoraggiare i processi partecipativi “seguendo l’ideale delle prime comunità, nelle quali i credenti erano un cuore solo e un’ anima sola. (cfr. Atti 4,32)”; e da lì stimolare processi di cambiamento, di  conversione personale e comunitaria. Evangelii Gaudium è un cammino per tutta la comunità dei battezzati per riflettere sulla fede e le sue conseguenze nella Chiesa.

Le conferenze episcopali hanno concentrato la loro attenzione non solo sull’esercizio del ministero episcopale e sulla sua struttura storica, ma anche sull’orizzonte della comunità ecclesiale presente nelle loro diocesi. L’espressione “sinodalità” non è un semplice camminare insieme, deve essere una provocazione piena per costruire insieme la comunità parrocchiale con i criteri del Vangelo e con una spiritualità in cammino, cioè una spiritualità che santifica il giorno per giorno. Da qui il senso che essere Chiesa è sinodalità e la Chiesa non può vivere senza sinodalità.

 

Scaricare

N. 113

PDF: EnglishItalianoEspañolFrançais