La Custodia Francescana in Marocco celebra l’occasione dell’VIII centenario dell’arrivo in Marocco

La Custodia francescana in Marocco celebra durante l’anno 2019 un anno giubilare in occasione dell’VIII centenario dell’arrivo dei Francescani in Marocco.

All’inaugurazione dell’8° centenario hanno partecipato numerosi cristiani, ebrei e musulmani, e si é sviluppato in tre momenti:

  • Mercoledì 16 gennaio, Solennità dei Santi Martiri del Marocco nella nostra Chiesa dei Santi Martiri di Marrakech, con una celebrazione eucaristica.
  • Domenica 20 gennaio nella Chiesa di Nostra Signora dell’Assunzione di Tangeri con una celebrazione eucaristica.
  • Sabato 26 gennaio, nella nostra Chiesa di San Francesco a Rabat, con una cerimonia di apertura, con l’intervento di Mons. Vito Rallo, Nunzio Apostolico in Marocco; Mons.Cristóbal López Romero, SDB, arcivescovo di Rabat; e Fr. Julio Bunader, Vicario Generale dell’Ordine; poi, tutti i partecipanti hanno partecipato a un momento festivo attorno a una grande paella preparata per 200 persone. Domenica 26 si è celebrata la solenne Eucaristia di ringraziamento, presieduta dal Vicario generale dell’Ordine con la partecipazione di un buon numero di frati della Custodia.

 

La celebrazione dell’VIII Centenario coincide con la celebrazione dell’8° centenario dell’incontro di San Francesco con il Sultano, un paradigma di incontro e dialogo.

La Custodia francescana in Marocco è una fraternità internazionale, al momento ha 20 frati che provengono da diverse Entità dell’Ordine che, dalle sei Fraternità della Custodia, che si mettono al servizio della Chiesa locale e del popolo del Marocco in atteggiamento di servizio e dialogo fraterno.