La Serva di Dio Luisa Maria Andaluz, Fondatrice della Congregazione Ancelle di Nostra Signora di Fatima

PROMULGAZIONE DECRETO CAUSE DEI SANTI
VENERABILE LUIZA ANDALUZ

 

Il 18 dicembre 2017, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza Sua Eminenza Rev.ma il Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Durante l’Udienza, il Sommo Pontefice ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare il Decreto riguardante le virtù eroiche della Serva di Dio Luisa Maria Andaluz Langstroth Figueira De Sousa Vadre S. Marta Mesquita e Melo, Fondatrice della Congregazione Ancelle di Nostra Signora di Fatima, nata a Santarém, (Patriarcato di Lisbona) il 12 febbraio 1877 e morta a Lisbona il 20 agosto 1973.

La Venerabile Luisa Andaluz (1877-1973) appartenne alla nobile famiglia portoghese Andaluz Langstroth Figueira De Sousa Vadre S. Marta Mesquita e Melo di profonde radici cristiane. Sin da piccola si prodigò nell’aiuto ai poveri. Donna colta, lungimirante e virtuosa fu promotrice di benemerite opere caritative in un’epoca in cui in Portogallo dilagava un clima fortemente anticlericale e gli ordini religiosi venivano soppressi. Mise a disposizione della gioventù bisognosa i beni ereditati dalla famiglia e l’intera sua vita. Raccolse attorno a sé un gruppo di collaboratrici con le quali fondò la Congregazione delle Suore Ancelle di Nostra Signora di Fatima (1923). La causa per la sua beatificazione fu affidata al Rev. P. Luca M. De Rosa, OFM, postulatore generale dell’Ordine dei Frati Minori nell’anno 2001.