Messaggio del Ministro generale sulla tragedia in Christchurch, Nuova Zelanda

A nome dell’Ordine dei Frati Minori, desidero esprimere le nostre sentite condoglianze e preghiere alle famiglie e agli amici del popolo così brutalmente assassinato oggi, alla comunità musulmana di Christchurch e della Nuova Zelanda, e alle innumerevoli persone in tutto il mondo che li piange.

Di fronte a un odio così incomprensibile e al dolore insondabile, ripeto le parole pronunciate oggi dal nostro fratello Fr. Michael Calabria, Presidente della Commissione speciale del nostro Ordine per il dialogo con l’Islam e direttore del Centro per gli studi arabi e islamici presso la St. Bonaventure University (USA):

“All’indomani dei tragici attacchi alla comunità musulmana di Christchurch, in Nuova Zelanda, desideriamo esprimere il nostro più profondo dolore per coloro le cui vite sono state prese mentre assistevano alla preghiera. Invochiamo la misericordia di Dio su di loro e il conforto per le loro famiglie e i loro amici. Come è scritto nella Surah Yā Sīn (36.12): “Veramente Daremo la vita ai morti“.

Con la fede in Colui il cui amore è infinito, la cui misericordia è senza limiti e la cui giustizia è certa,

Vostro fratello e servo,

Fr. Michael A. Perry, OFM
Ministro generale