Sei Province OFM degli Stati Uniti d’America hanno votato in favore del processo di unificazione

Il 30 maggio 2018 i Frati di sei Province degli Stati Uniti d’America si sono incontrati a Capitolo per esprimere il loro voto in merito al processo di creazione di una nuova unica Entità, nella quale confluiranno circa 1.000 Frati appartenenti alle sei suddette Province e per la quale bisognerà definire la sede della Curia provinciale.

Già nel 2012 i Frati francescani della Province dell’Assunzione della Beata Vergine Maria (Franklin, Wisconsin), del Santissimo Nome (New York City, 31^ strada), di Nostra Signora di Guadalupe (Albuquerque, Nuovo Messico), del Sacro Cuore (Saint Louis, Missouri), di Santa Barbara (Oakland, California) e di San Giovanni Battista (Cincinnati, Ohio) hanno intrapreso questo progetto di collaborazione verso l’unificazione.

La riorganizzazione non avverrà a breve. Innanzitutto, il processo dovrà ottenere l’approvazione da parte del Ministro generale dell’Ordine, fr. Michael A. Perry, il quale, tenendo conto dell’opportunità di tale riorganizzazione per la vita e il servizio pastorale dei Frati, deciderà di nominare un suo Delegato. Questi visiterà i Frati delle sei Province e gli farà avere una relazione, in base alla quale si stabiliranno i passi successivi del progetto per l’unificazione.

Nel frattempo, si studierà come affrontare le questioni dell’unificazione tanto a livello canonico quanto a livello civile. I responsabili stimano che la nuova Provincia potrà essere eretta verso la fine del 2022 o agli inizi del 2023.

Per leggere il testo completo: usfranciscans.org

 

Nell’immagine: i Ministri delle sei Province con il Ministro generale, Michael A. Perry e il Definitore generale, Caoimhín O’ Laoide, ad un incontro dell’autunno 2017.