Commissione Speciale per il Dialogo con l'Islam

La Commissione Speciale dell’Ordine per il Dialogo con l’Islam si è riunita presso la Curia generale dal 21-25 novembre 2016. La Commissione si è riunita per stabilire la sua agenda di attività e progetti per il presente sessennio, fra i quali la preparazione di diverso materiale multilingue per assistere l’Ordine e il cammino ecumenico e interreligioso e per commemorare l’ottavo centenario dell’incontro tra san Francesco e il sultano Malik al-Kamil nel 1219.

Questa è stata la prima riunione della commissione ed è stata organizzata da Fr. Russel Murray, Animatore generale per l’Evangelizzazione e Presidente del Servizio per il dialogo. I membri della Commissione sono:

  • Fr. Michael Calabria (Provincia del Santissimo Nome di Gesù, USA): Assistente speciale dell’Ordine per il Dialogo con l’Islam e Direttore del Centro per Studi Arabi e Islamici alla St. Bonaventure University di Allegheny, NY.
  • Fr. Manuel Corullón (Custodia dei Protomartiri del Marocco): Custode della Custodia dell’Ordine in Marocco e professore di Studi Islamici presso l’Istituto Ecumenico Superiore di Teologia di Rabat, aggregato alla Universitè Catholique de Paris e all’Università protestante di Strasburgo.
  • Fr. Ferdinand Mercado (Custodia di S. Antonio di Padova, Filippine): ex direttore del Centro Francescano per il Dialogo a Kidapawan City e corrente part-time professore del mondo delle Religioni e il Dialogo Interreligioso presso Saint Francis College di Guihulngan City.
  • Fr. Jamil Albert (Custodia di S. Giovanni Battista, Pakistan): Assistente Parroco nella Cattedrale del Sacro Cuore a Lahore e collaboratore sulla Giustizia Interconfessionale e le iniziative di pace con il Consiglio cattolico per il Dialogo Interreligioso e l’ecumenismo interreligioso a Lahore.

Altri progetti della Speciale Commissione comprenderanno lo sviluppo di sussidi pastorali e predicazione e di materiale e programmi progettati per educare i fratelli dell’Ordine sull’Islam e prepararli per l’impegno nelle varie forme di dialogo Cattolico-Musulmano, Costituzioni generali dell’Ordine Generali a. 95, § 3) e Ratio Studiorum (aa. 70-74).