Definitorio Generale con i Presidenti delle Conferenze In camino verso le periferie

Durante l’incontro nella Curia generale, Roma, avvenuto dal 17 al 20 maggio 2016, il Ministro generale ha presentato una sua Relazione ai Definitorio generale e ai Presidenti delle 14 Conferenze su ciò che stanno vivendo i Frati, in risposta alle nuove sfide, che, nei vari luoghi, vengono presentate ai Frati Minori.

Il Ministro generale ha, anche, illustrato, per il rinnovamento della vita e della missione dell’Ordine, i seguenti otto possibili passi:

1. Un Ordine, che nei suoi Frati, cerca di rinnovare quotidianamente la propria relazione con Gesù Cristo.
2. Un Ordine in cerca di un cammino di minorità e semplicità di vita.
3. Un Ordine caratterizzato dallo spirito di dialogo in ogni ambito.
4. Un Ordine che si rinnova continuamente nello spirito missionario.
5. Uno Ordine profondamente impegnato nella lotta contro ogni forma di peccato sociale.
6. Un Ordine impegnato nel lavoro umano.
7. Un Ordine che tenta ogni via di collaborazione tra le Conferenze, le Province e le Entità.
8. Un Ordine che si nutre di speranza e del sogno che “tutti siano uno”.

Successivamente: il Ministro ha invitato i Presidenti e i Definitori generali a riflettere sulle realtà e sui contesti che esigono oggi risposte nuove.

Ogni giorno, durante l’incontro, si è celebrato l’Eucaristia, le Lodi o i Vespri nelle lingue ufficiali dell’Ordine. Il giorno 18 maggio 2016, nel pomeriggio, i partecipanti si sono recati nella Basilica di San Pietro per passare attraverso la Porta Santa.
Oltre al Ministro e il Definitorio al gran completo, hanno partecipato all’incontro i Presidenti (o i Vice Presidenti) delle Conferenze:

• Fr. Juan María Martínez de Ilarduya, per la Conf. “CONFRES”.
• Fr. Sabino Iannuzzi, per la Conf. “COMPI”.
• Fr. Hugh McKeena, per la Conf. “Anglofona”.
• Fr. Carolo Ho, per la Conf. “EAC”.
• Fr. Oliver Ruggenthaler, per la Conf. “COTAF”.
• Fr. Paul Smith, per la Conf. “SAAOC”.
• Fr. Grégoire Kateta Bowa, per la Conf. “Africana”.
• Fr. Alan Tomasz Brzyski, per la Conf. “Nord Slavica”.
• Fr. Miljenko Steko, per la Conf. “Sud Slavica”.
• Fr. Dobromir Jasztal, per la Conf. “Custodia di Terra Santa”.
• Fr. Inácio Dellazari, per la Conf. “CFMB”.
• Fr. Santiago Andrade Triviño, per la Conf. “Cono Sur”.
• Fr. Héctor Eduardo Lugo García, per la Conf. “Bolivariana”.
• Fr. Juan Medina Palma, per la Conf. “Messico, Centro America e Caribe”.

[attachments size=small fields=”title” target=1 docid=”10902,10901″]