Il Ministro generale visita i frati in Cuba

Dal 14 al 17 aprile, il Ministro generale Fr. Michael Perry ha visitato i frati che vivono a Cuba, accompagnato da Fr. Gerardo Vargas, Custode della Custodia di Santa Maria della Speranza dei Caraibi, alla quale appartiene Cuba, da Fr. Juan Mari Martinez Ilarduia, Ministro della Provincia di Arantzazu, dalla quale la Custodia dipende, e da Fr. Ignacio Ceja, Definitore Generale.

A Cuba c’è una solo fraternità del nostro Ordine, che vive nel convento di San Antonio dell’ Avana. Questa fraternità è composta da cinque frati cubani: Fr. Frank Dumois di 86 anni, Fr. Felix Padron di 75, Fr. Frank Miki di 45, e da due fratelli professi temporanei, Fr Luis e Fr. Maikel, di 40 e 36, rispettivamente. Vive nella fraternità anche un giovane aspirante che si chiama Yosvany.

Oltre a partecipare alla vita della Fraternità nei giorni della visita e incontrarsi più volte con tutti i frati, Fr. Michael si è anche incontrato con i membri della Famiglia francescana, e con il Cardinale Jaime Ortega, Arcivescovo dell’Avana, con Giorgio Lingua Nunzio Apostolico, e l’ambasciatore degli Stati Uniti Jeffrey De Laurentis.

Venerdì 15, i rappresentanti dei frati Conventuali e dei Cappuccini, e un gruppo di religiosi francescani si sono uniti a noi per condividere il cibo e la parola. Sabato c’è stato un incontro con i rappresentanti di tutte le fraternità dell’OFS di Cuba, che hanno raccontato la loro situazione e le loro preoccupazioni. A loro il Ministro generale ha rivolto un messaggio di speranza ricordandogli che sono chiamati ad essere testimoni della fraternità.

Al termine di questa visita fatta di incontri fraterni, preghiera, e dialogo, Fr. Michael ha espresso il proprio apprezzamento ai fratelli per la loro ottima ospitalità francescana e la loro apertura al dialogo.