Venerabile Ambrogio Grittani, Fondatore delle Oblate di San Benedetto Giuseppe Labre

Promulgazione di Decreti della Congregazione delle Cause dei Santi

Il 26 gennaio 2018, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza Sua Eminenza Rev.ma il Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Durante l’Udienza, il Sommo Pontefice ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare il Decreti riguardante le virtù eroiche del Servo di Dio Ambrogio Grittani, Sacerdote diocesano e Fondatore delle Oblate di San Benedetto Giuseppe Labre; nato a Ceglie del Campo (Italia) l’11 ottobre 1907 e morto il 30 aprile 1951 a Molfetta (Italia).

 

Il Servo di Dio Ambrogio Grittani

Sacerdote diocesano e Fondatore delle Oblate di San Benedetto Giuseppe Labre

1907-1951

Sacerdote della diocesi di Bari, dopo una prima esperienza di insegnamento nel seminario regionale di Molfetta, rivolse le sue cure pastorali agli ultimi della società nei quali imparò a riconoscere il volto di Cristo Nel mese di ottobre del 1941 fondò l’Opera Pia S. Benedetto Giuseppe Labre il cui scopo era quello di sostenere sia materialmente che spiritualmente i poveri della regione, fornendo loro un’assistenza quotidiana. A servizio dell’Opera caritativa il Servo di Dio fondò le Suore Oblate di San Benedetto Giuseppe Labre e nel 1949 la “Casa dei Poveri”, a Molfetta (Bari). Condusse una vita austera, caratterizzata da grande umiltà. La sua eroica carità lo spingeva a farsi questuante per i suoi assistiti e ad accudire personalmente gli ammalati e i moribondi. Con la sua semplicità ed affabilità fu capace di parlare a tutti, poveri e benestanti, potenti e senza fissa dimora. La sua spiritualità fu centrata sull’amore all’Eucaristia e alla Madre di Dio. Morì circondato da vasta fama di santità il 30 aprile 1951. La sua causa di beatificazione fu avviata nel 1990.