Venerabile Francesca delle Piaghe di Gesù Martí y Valls, monaca professa del Secondo Ordine di San Francesco

Promulgazione Decreto della Congregazione delle Cause dei Santi

Il 19 maggio 2018, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza l’Em.mo Card. Angelo Amato, S.D.B., Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Durante l’Udienza, il Sommo Pontefice ha autorizzato la Congregazione a promulgare il Decreto riguardante le virtù eroiche della Serva di Dio Francesca delle Piaghe di Gesù (al secolo: Coloma Antonia Martí y Valls), Monaca professa del Secondo Ordine di San Francesco del Monastero della Divina Provvidenza di Badalona; nata a Badalona (Spagna) il 26 giugno 1860 e ivi morta il 4 giugno 1899.

 

Venerabile Francesca delle Piaghe di Gesù Martí y Valls

Coloma Martí y Valls nacque a Badalona, Diocesi di Barcellona (Spagna) nel 1860. All’età di 22 anni fece il suo ingresso nel monastero delle clarisse della Divina Provvidenza nella sua città natale, dove emise la professione nel 1883. Brillò per la purezza battesimale, l’amore sponsale a Cristo, la carità verso le consorelle, lo spirito di penitenza e di riparazione per i peccati del mondo. Anima profondamente contemplativa ebbe doni di grazia straordinari, sempre vissuti nell’umiltà e nel nascondimento. Morì il 4 giugno 1899, all’età di 39 anni. La fama di santità presente in vita si sviluppò ampiamente dopo la morte, al punto che durante la guerra civile spagnola la sua tomba fu risparmiata dalla generale devastazione che infierì sul monastero. La Causa di canonizzazione prese avvio nel 1925.