Visita alla Custodia Francescana in Pakistan

I frati della Custodia Francescana di San Giovanni Battista in Pakistan sono stati molto felici di aver dato il benvenuto a Fr. Michael Anthony Perry, Ministro generale, e Fr. Greg Redoblado, Definitore generale, dal 16 al 22 aprile 2018.

 

Visita a Lahore (17-18 aprile)

La visita è iniziata a Lahore per incontrare la Fraternità del Punjab a Dar-ul-Naim, dove i frati sono stati incoraggiati a incontrare molti giovani Aspiranti e Postulanti. Durante l’incontro con i frati, il Ministro generale ha parlato della vita fraterna e della nostra missione e di come rispondere al Vangelo positivamente come Frati Minori in Pakistan. I frati hanno anche condiviso le loro opinioni sulla vita a Dar-ul-Naim e sulla parrocchia che stanno assistendo. È stato un incontro informativo e di ispirazione  spirituale reciproco.

 

Visita a Khipro – Mirpurkhas – Hyderabad (19 – 20 aprile)

La tappa successiva è stata Khipro, la stazione di missione tra i Parkari Kohlis, seguita da Mirpurkhas per incontrare Fr. Javed che lavora nella casa pre-seminario diocesana del Centro Joti.

Nel villaggio chiamato Rar, ad una ventina di chilometri nel deserto, vivono circa 50 famiglie cristiane. Lì, dopo aver bevuto una tazza di tè, Fr. Michael ha ringraziato una vecchia nonna che poi le ha risposto: “Grazie per essere venuti da noi poveri per benedirci con la vostra presenza”. Questo ha commosso Fr. Michael, che poi la ha confortata dicendo: “questo è il nostro posto al quale apparteniamo”,  un luogo di minorità e di periferia in azione.

Hanno anche visitato il Vescovo Samson Shukardin OFM, il Vescovo Max Rodrigues e Fr. Nico Schipper e il team dell’ufficio della casa del Vescovo dove si è svolta un’altra cerimonia di condivisione con omaggi di ghirlande.

 

Ritorno a Karachi (20 – 22 aprile)

Il 20 aprile il Ministro generale si è rivolto ai frati studenti e ha parlato della vita come Frati minori sottolineando la fraternità e la vita comunitaria, da dove riceviamo la nostra missione e proclamiamo il Vangelo.

Il Custode, Fr. Yusuf Bagh, ha presieduto la Messa quella sera, il mattino seguente (il 21 aprile), il Ministro generale ha celebrato la messa per la comunità nella cappella del convento, seguita da un discorso ai frati professi che vivono nella casa della Custodia. Il resto della giornata è stato dedicato all’incontro con i vari membri della Famiglia Francescana, tra cui FMCK, FCJ e FMM Sisters, i Frati Cappuccini e gli OFS.

Domenica 22 aprile, il Ministro generale ha celebrato la Messa a Darakhshan,  casa di noviziato e in seguito ha parlato con i novizi. Ha detto loro che i novizi erano molto speciali per Francesco d’Assisi e che erano i fratelli più importanti dell’Ordine. I novizi sono stati toccati dalla semplicità e dall’apertura del Ministro generale. Sono rimasti stupiti dal fatto che il Ministro generale abbia baciato  loro i piedi e detto loro che sono le persone più importanti dell’Ordine. La stessa sera entrambi Fr.  Michael e Frr. Greg sonopartiti per l’India.

Fr. Yusuf ha espresso il suo apprezzamento a nome dei frati della Custodia: “questa visita, che è stata una fonte di ispirazione, sarà ricordata a lungo, e speriamo che l’impatto sia duraturo. Ringraziamo il Ministro generale e il Definitore per la loro visita molto fraterna”.