Visita del Ministro generale negli Stati Uniti, a Waterford, Chicago, Monitowoch e Franklin

In questi giorni prima della festa dell’Immacolata, Fra Massimo Fusarelli, accompagnato dal definitore generale fr. Jimmy Zammit e dal direttore della Fondazione “Fraternitas” fr. Franco Mirri, ha visitato la fraternità di Waterford nel Wisconsin che dipende dal ministro generale e il Segretariato Generale per le Missioni Francescane che è sostenuto e animato dalle Province degli Stati Uniti, in collaborazione con la Curia Generale.

Fra Massimo ha potuto condividere con i frati la vita di preghiera, di fraternità e anche quanto essi vivono e realizzano con il loro servizio. Così ha potuto incontrare lo staff e approfondire la conoscenza attuale di quanto si realizza nel Segretariato.

Fra Massimo ha visitato poi anche le Infermerie della Provincia dell’Assunzione e della Provincia del Sacro Cuore, condividendo con i fratelli infermi l’eucaristia e momenti di incontro e di saluto.

A Chicago Fra Massimo è potuto stare una giornata intera con i professi temporanei della Casa Interprovinciale di San Giuseppe, Per un momento molto ricco di fraternità e di ascolto reciproco sulla formazione oggi in questo paese e sulle sue prospettive, soprattutto per il futuro della vita francescana in questa grande nazione.

È stato poi con i frati della fraternità di San Pietro nel centro della città, oltre ad una visita ai fratelli della Custodia dell’Erzegovina, sempre a Chicago.

Sono stati giorni importanti, nei quali il ministro generale ha potuto anche avere un momento di incontro con i provinciali del Nord America e della English speaking Conference, non ultimo in vista del cammino della formazione della nuova Provincia Coast to Coast negli USA.

Giorni di grazia per entrare in un mondo particolare, ricco di speranza e di fiducia, anche nelle difficoltà di ogni giorno.

Giorni importanti perché Fra Massimo, insieme al Definitorio generale, possa conoscere e ascoltare dall’interno le diverse realtà in cui la nostra fraternità internazionale vive e lavora oggi nel mondo.