Contatti
NEWS

Concluso l’incontro con i frati di Asia e Oceania (FCAO)

Manila (Filippine), 7 – 13 aprile

14 Aprile 2024

Dal 7 al 13 aprile il Definitorio generale e gli Ufficiali generali di Formazione e Studi, Missioni ed Evangelizzazione e di Giustizia, Pace e Integrità del Creato (GPIC) hanno incontrato i frati delle Entità delle Conferenze francescane di Asia e Oceania (FCAO). L’evento è stato ospitato a Manila (Filippine) dalla Provincia San Pedro Bautista.

Dopo la giornata iniziale, il meeting è proseguito alternando momenti plenari, incontri tematici, visite formali e culturali a Manila e dintorni.

Il Ministro generale, Fr. Massimo Fusarelli, nel suo messaggio rivolto ai rappresentanti delle Conferenze dal titolo “Vivere e testimoniare il Vangelo nel pluralismo”, ha sottolineato come i cristiani siano una minoranza in quei luoghi, e i francescani ancora di più. “Abbiamo la possibilità di essere pellegrini e forestieri in questo mondo, servendo al Signore in povertà e umiltà (Rb 6,2). Seguire il Signore Gesù nel suo abbassamento come fratelli e minori, credo possa voler dire oggi diventare capaci di restare aperti, in ascolto e dialogo con molti, senza pretese”, ha detto il Ministro, ricordando anche come la vita dei frati minori in Asia e Oceania oggi sia caratterizzata da una vasta gamma di realtà. Molti fratelli, infatti, sono impegnati nella pastorale ordinaria, come anche in opere di carità, istruzione e assistenza sociale, cercando di rispondere alle esigenze della popolazione. E tutto questo invita l’Ordine a rispondere come fratelli e minori in una modalità sinodale, così come invita a fare Papa Francesco nella sua enciclica Fratelli tutti.

Fr. Nikola Kozina e Fr. Baptist D’Souza, rispettivamente Direttore e vice dell’Ufficio Sviluppo, hanno presentato gli obiettivi e i servizi che l’ufficio offre, fornendo consigli pratici sulle proposte di progetto. L’esposizione di Fr. Albert Schmucki, Direttore dell’Ufficio Tutela dei minori e degli adulti vulnerabili, ha suscitato molto interesse nei fratelli riuniti, vista la priorità che l’Ordine sta dando al tema.

I rappresentanti dei Segreteriati generali di Formazione e Studi e Missioni ed Evangelizzazione hanno incontrato i loro omologhi condividendo luci e ombre, sfide e punti di forza, proposte varie per discutere, arricchire e incorporare nell’elenco delle risoluzioni che la FCAO dovrà prendere in considerazione. Lo stesso è avvenuto per gli uffici GPIC. 

I Definitori generali hanno avuto un colloquio con le entità asiatiche, affrontando le loro preoccupazioni e riconoscendo i punti salienti sollevati dai loro Ministri. Nell'incontro hanno visto anche documenti importanti come risoluzioni, raccomandazioni e dichiarazioni. Questi documenti si basavano sulle discussioni che si sono avute durante le sessioni di approfondimento dei segretari e degli animatori.

I fratelli della Curia generale hanno avuto modo di visitare alcuni luoghi del patrimonio culturale delle Filippine, come ad esempio la storica enclave Intramuros di Manila, la Cattedrale della città, il santuario della Parrocchia di S. Antonio nel Parco Forbes, la parrocchia di Santa Chiara d’Assisi a Navotas-Malabon di recente costruzione, il santuario di Nostra Signora degli Abbandonati. Il gruppo ha anche visitato una cosiddetta “comunità inserita”, un nuovo concetto di formazione in cui i frati vivono e lavorano con i poveri mentre perseguono i loro studi teologici.

Leggi il testo completo dell’intervento del Ministro generale

Leggi il Documento finale dell'Incontro

Potrebbe interessarti anche: