Contatti
NEWS

Il Definitorio generale ha incontrato i Ministri provinciali della COTAF

Presso la casa di esercizi di Ohrbeck in Germania

23 Marzo 2024

Dal 18 al 21 marzo 2024 il Definitorio generale ha incontrato i Ministri provinciali della COTAF (Conferenza Transalpina Francescana) presso la casa di esercizi di Ohrbeck in Germania. Il Definitorio continua così la serie di incontri con i Ministri provinciali delle varie conferenze dell’Ordine. Il 18 marzo a Dusseldorf si è tenuto l’incontro con la fraternità locale e con l’opera di solidarietà Firminus Haus, accompagnati da Fra Jürgen e dagli altri frati della casa.

Durante l’incontro con la Conferenza il Definitorio generale ha potuto conoscere la realtà di ogni Provincia e le prospettive per il futuro. Fra Cornelius Bohl ha presentato la realtà sociale e religiosa in particolare della Germania, con elementi comuni al resto dell’Europa centrale e del Nord. Il processo di post secolarizzazione è molto accelerato e spinge le Chiese e la vita religiosa a una profonda revisione della sua vita e missione. Abbiamo riconosciuto questo come un cammino provvidenziale per continuare a vivere il Vangelo in queste realtà. Si è parlato anche delle possibili prospettive future di Province che invecchiano rapidamente e che devono pensare a nuove modalità per continuare la vita in emissione dell’Ordine in queste terre. Si è riconosciuto che per questo è necessaria audacia per aprire nuovi cammini, oltre il mantenimento di quello che esiste. 

Il Ministro generale nella sua omelia mercoledì mattina ai Ministri provinciali ha ricordato come il cuore dell’animazione e del governo a cui siamo chiamati resti il Vangelo e il carisma di San Francesco: questo è il centro che aiuta a fare discernimento sulle scelte per vivere oggi come frati minori nelle rispettive realtà.

Nella visita alla città e all’arcidiocesi di Amburgo abbiamo potuto approfondire questa lettura e condividere anche la missione di una Chiesa che vuole continuare a guardare al futuro che lo Spirito suscita. Continua il cammino di dialogo e di collaborazione tra la Conferenza e il Governo generale dell’Ordine per questi passi di futuro.

Scarica l'intervento del Ministro generale

Potrebbe interessarti anche: