L’Università Antonianum conferisce il Dottorato honoris causa in Filosofia al Patriarca ecumenico Bartolomeo I

Il 21 ottobre 2020 il Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori e Gran Cancelliere della Pontificia Università Antonianum (PUA), fr. Michael Anthony Perry, ha consegnato il dottorato honoris causa in filosofia a Sua Santità Bartolomeo, Arcivescovo di Costantinopoli, Patriarca Ecumenico, durante l’inaugurazione dell’anno accademico della PUA.

A precedere la cerimonia di consegna, la Laudatio tenuta dal cardinale segretario di Stato Pietro Parolin che del capo della Chiesa di Costantinopoli sottolinea “la sintonia con il magistero petrino che dimostra l’unione ecumenica tra le Chiese di Oriente e Occidente”.

Il Vatican News (italiano) ha riferito che prima di ricevere il riconoscimento dalle mani di fr. Michael Anthony Perry all’indirizzo di Bartolomeo I sono stati rivolti i saluti anche degli altri cardinali presenti in rappresentanza della Santa Sede. In particolare il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità tra i cristiani, ha sottolineato come le chiese di Roma e di Costantinopoli siano “Chiese sorelle” e ha ricordato come la sintonia tra il Patriarca e il Papa si sia evidenziata già alla Messa di inizio Pontificato di Francesco alla quale Bartolomeo I volle essere presente. Il cardinale Peter Turkson, prefetto del Dicastero per lo Sviluppo umano integrale, invece, ha voluto ricordare come nella spiritualità ortodossa ogni male abbia una causa spirituale e ogni crisi abbia origine nel peccato: “Se l’essere umano ritrova la sua primigenia vocazione di custode del giardino, la crisi si risolve”, ha concluso.