francis-prayer

Preghiere di san Francesco

San Francesco è conosciuto come l’uomo che più somigliò a Cristo, «il primo dopo l’unico», come il fratello universale, come un uomo di pace e di riconciliazione, come il poverello, l’amante dei poveri, il cantore della creazione. È vero. Francesco di Assisi, però, è prima di tutto un mistico, un vero contemplativo, un innamorato di Cristo, povero e crocifisso. Francesco non è solo un uomo che prega, ma, come dice il suo biografo Tommaso da Celano, è un «uomo fatto preghiera». La presenza di Dio lo trasfigura, fino a farlo un altro Cristo.

I. Preghiera al Crocifisso di San Damiano

Altissimo, glorioso Dio
illumina le tenebre de lo core mio.
E damme fede dritta,
speranza certa e caritade perfetta,
senno e cognoscemento, Signore,
che faccia lo tuo santo e verace comandamento.

II. Saluto alle virtù

Ave, regina sapienza,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa, pura semplicità.
Signora santa povertà,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa umiltà.
Signora santa carità,
il Signore ti salvi
con tua sorella, la santa obbedienza.
Santissime virtù,
voi tutte salvi il Signore
dal quale venite e procedete….

III. Saluto alla Beata Vergine Maria

Ave, Signora, santa regina
santa genitrice di Dio, Maria
che sei vergine fatta Chiesa
ed eletta dal santissimo Padre celeste,
che ti ha consacrata
insieme col santissimo suo Figlio diletto
e con lo Spirito Santo Paraclito;
tu in cui fu ed è
ogni pienezza di grazia e ogni bene.
Ave, suo palazzo,
ave, suo tabernacolo,
ave, sua casa.
Ave, suo vestimento,
ave, sua ancella,
ave, sua Madre.
E saluto voi tutte, sante virtù,
che per grazia e illuminazione dello Spirito Santo
venite infuse nei cuori dei fedeli,
perché da infedeli
fedeli a Dio li rendiate.

IV. Lodi di Dio altissimo

Tu sei santo, Signore,
solo Dio, che compi meraviglie.
Tu sei forte, Tu sei grande,
Tu sei altissimo,
Tu sei onnipotente, Tu, Padre santo,
re del cielo e della terra.
Tu sei trino ed uno,
Signore Dio degli dèi,
Tu sei il bene, ogni bene,
il sommo bene,
il Signore Dio vivo e vero….

V. Cantico di frate sole

Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria
e l’honore et onne benedizione.
Ad Te solo, Altissimo, se konfane,
e nullu homo ène dignu Te mentovare.
Laudato si’, mi’ Signore,
cum tutte le Tue creature,
spezialmente messor lo frate Sole,
lo qual è iorno
et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante
cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significazione…

VI. Lodi per ogni ora

…Onnipotente, santissimo,
altissimo e sommo Iddio,
ogni bene, sommo bene,
tutto il bene, che solo sei buono,
fa’ che noi ti rendiamo ogni lode,
ogni gloria, ogni grazia,
ogni onore, ogni benedizione
e tutti i beni.
Fiat! Fiat! Amen.

VII. Esortazione alla lode di Dio

…Ogni vivente dia lode al Signore.
Lodate il Signore perché è buono;
voi tutti che leggete queste parole,
benedite il Signore.
Creature tutte, benedite il Signore.
Voi tutti, uccelli del cielo, lodate il Signore.
Tutti i bambini, lodate il Signore.
Giovani e fanciulle, lodate il Signore.
Degno è l’Agnello che è stato immolato
di ricevere la lode, la gloria e l’onore.
Sia benedetta la santa Trinita
e l’indivisa Unità.
San Michele arcangelo,
difendici nel combattimento.

VIII. Preghiera sul Padre nostro

O santissimo Padre nostro
creatore, redentore, consolatore e salvatore nostro.
Venga il tuo regno: affinché tu regni in noi per mezzo della grazia e ci faccia giungere nel tuo regno, dove la visione di te è senza veli, l’amore di te è perfetto, la comunione con te è beata, il godimento di te senza fine…

IX. Ti adoriamo

Ti adoriamo, Signore Gesù Cristo,
anche in tutte le tue chiese
che sono nel mondo intero
e ti benediciamo, perché
con la tua santa croce
hai redento il mondo.

X. Ufficio della Passione del Signore

…Salmo VII: Vespro
Popoli tutti battete le mani, * acclamate a Dio con voce d’esultanza, poiché il Signore è eccelso, terribile, * re grande su tutta la terra. Perché il santissimo Padre celeste, nostro re dall’eternità, * ha mandato dall’alto il suo Figlio diletto, * ed egli ha operato la salvezza sulla terra. Si allietino i cieli ed esulti la terra, * frema il mare e quanto racchiude; * esultino i campi e quanto contengono. Cantate a lui un canto nuovo, * cantate al Signore da tutta la terra, perché grande è il Signore e molto degno di ogni lode, * terribile sopra tutti gli dèi. Date al Signore, o famiglie dei popoli, * date al Signore la gloria e l’onore, * date al Signore la gloria del suo nome. Portate in offerta i vostri corpi * e prendete sulle spalle la sua santa croce * e seguite sino alla fine i suoi santissimi comandamenti. Tremi davanti al volto di lui tutta la terra; * dite tra i popoli: «il Signore ha regnato dal legno». E salì al cielo * e siede alla destra del santissimo Padre celeste. Innalzati sopra i cieli, o Dio, * e su tutta la terra la tua gloria. E sappiamo che viene, * che verrà a giudicare ciò che è giusto…

XI. Preghiera alla Trinità

…Temete e onorate,
lodate e benedite,
ringraziate e adorate
il Signore Dio onnipotente
nella Trinità e nell’Unità,
Padre e Figlio e Spirito Santo,
creatore di tutte le cose.
(Regola non bollata, XXI,2)

XII. Invito a restituire tutti i beni al Signore

Restituiamo
al Signore Dio altissimo
e sommo tutti i beni
e riconosciamo che
tutti i beni sono suoi
e di tutti rendiamo grazie a lui,
dal quale procede ogni bene.
E lo stesso altissimo e sommo,
solo vero Dio abbia,
e gli siano resi ed egli stesso riceva
tutti gli onori e la reverenza,
tutte le lodi e le benedizioni,
ogni rendimento di grazia e ogni gloria,
poiché suo è ogni bene
ed egli solo è buono.

XIII. Preghiera e rendimento di grazie

…E ovunque, noi tutti, in ogni luogo, in ogni ora e in ogni tempo, ogni giorno e ininterrottamente crediamo veramente e umilmente e teniamo nel cuore e amiamo, onoriamo adoriamo, serviamo, lodiamo e benediciamo, glorifichiamo ed esaltiamo, magnifìchiamo e rendiamo grazie all’altissimo e sommo eterno Dio, Trinità e Unità, Padre e Figlio e Spirito Santo, Creatore di tutte le cose e Salvatore di tutti coloro che credono e sperano in lui e amano lui, che è senza inizio e senza fine, immutabile, invisibile, inenarrabile, ineffabile, incomprensibile, ininvestigabile, benedetto, degno di lode, glorioso, sopraesaltato, sublime, eccelso, soave, amabile, dilettevole e tutto sempre sopra tutte le cose desiderabile nei secoli dei secoli.

XIV. Beato chi ama il Signore

Nel nome del Signore.
Tutti coloro che amano il Signore con tutto il cuore, con tutta l’anima e la mente, con tutta la forza e amano i loro prossimi come se stessi, e hanno in odio i loro corpi con i vizi e i peccati, e ricevono il corpo e il sangue del Signore nostro Gesù Cristo, e fanno frutti degni di penitenza:
oh, come sono beati e benedetti quelli e quelle, quando fanno tali cose e perseverano in esse; perché riposerà su di essi lo Spirito del Signore e farà presso di loro la sua abitazione e dimora, e sono figli del Padre celeste, del quale compiono le opere, e sono sposi, fratelli e madri del Signore nostro Gesù Cristo…

XV. Benedizione a frate Leone

Il Signore
ti benedica e ti custodisca;
mostri a te il suo volto
e abbia misericordia di te.
Rivolga il suo volto verso di te
e ti dia pace.