Contatti
NEWS

Lettera di Pentecoste 2024

I 500 anni dell’arrivo dei primi Frati Minori in Messico

13 Maggio 2024

Lettera del Ministro generale in occasione della Solennità di Pentecoste 2024

Ora, lo Spirito mi spinge a partire… (At 20,22)

I 500 anni dell’arrivo dei primi Frati Minori in Messico

Roma, 13 maggio 2024

Premessa 
Nel suo discorso agli anziani di Efeso, l’apostolo Paolo riassume la sua vita in missione. Riconosce lo Spirito del Signore Crocifisso e Risorto come il protagonista del suo lungo cammino e l’anima stessa della missione. È Lui a guidarlo, orientarlo, spingerlo sempre oltre se stesso e oltre tanti confini. 
Se la Pentecoste ci fa ascoltare sempre questa brezza dello Spirito, quest’anno il suo soffio è particolare nella memoria delle Stigmate di San Francesco, che ci riportano al centro del nostro carisma, vivere il Vangelo seguendo le orme di Cristo povero e crocifisso. In questa luce oggi 13 maggio 2024 ricordiamo i 500 anni dell’arrivo dei primi Dodici Frati missionari a Veracruz in Messico, inviati dal Ministro generale, fr. Francisco de los Ángeles Quiñones, nella libertà dello spirito, anima di ogni vocazione missionaria. È un fatto singolare e importante nella storia dell’Ordine e che ha ricevuto un’attenzione troppo scarsa. In effetti, tra luci e ombre, si tratta del progetto più completo e importante per l’evangelizzazione dei popoli di America, una vera risposta al dono dello Spirito.

Scarica la Lettera di Pentecoste 2024: Italiano - English - Español - Deutsch - Français - Hrvatski - Polski - Português

Potrebbe interessarti anche: