Contatti
 TORNA ALLE NEWS

Animati dalla fede guardare al futuro nel mondo secolarizzato

Il Ministro Generale visita Austria e Svizzera

14 Ottobre 2022

È in corso la visita – dal 9 al 15 ottobre - di Fr. Massimo Fusarelli, Ministro Generale, accompagnato da Fr. Albert Schmucki, Definitore generale alla Provincia di San Leopoldo in Austria e la Custodia di Cristo Re in Svizzera. 

“In questi giorni sto incontrando i fratelli che vivono in Svizzera e in Austria, in situazioni simili e diverse. Ho trovato fratelli che sanno stare in società secolarizzate: come un lievito di fraternità e di ricerca della fede in Svizzera e in Austria come generatori di fede, solidarietà e cultura. La condivisione con i laici e l’ospitale apertura mi hanno toccato. Per questi fratelli resta importante la fonda su come guardare al futuro e anticipato, con una intelligente lettura dei segni dei tempi animati dalla fede e dalla vocazione di frati minori”. Afferma il Ministro Generale.

Fr. Friedrich Wenigwieser, Ministro Provinciale dell’Austria, ha vissuto questa visita come un incontro fraterno e che motiva i frati delle due provincie: “a leggere la realtà e rinunciare a certe sicurezze per andare incontro ai poveri che si trovano sul territorio. È tempo di promuovere la collaborazione con i laici e non avere paura di abbandonare le vecchie e grandi strutture, e di avviare nuovi progetti”.

Per Fr. Chistoph-Maria Hörtner, Custode per l’area di Cristo Re in Svizzera, la presenza del Ministro e Definitore Generale è una benedizione e un momento di fraternità tra Zurigo e Viena: “Gli incontri degli ultimi giorni con il nostro Fratello Massimo, i frati della Custodia di Svizzera e i frati della Provincia di Austria sono stati una benedizione. Siamo stati rafforzati nella nostra fratellanza, vivendo sentimenti di sfida, riflessione e condivisione. Non abbiamo risolto alcun problema né fatto alcun miracolo. Abbiamo vissuto la fraternità sulla strada tra Zurigo e Vienna. Che sia una benedizione per tutti”.   

La Provincia Austrica conta attualmente 106 frati che si dedicano al servizio pastorale giovanile, la nuova evangelizzazione, servizio parrocchiale, all’educazione in due licei superiori e alla relazione con i benefattori per i progetti dell’Ordine in diversi parti del mondo. 

La Custodia Svizzera conta invece 23 frati che si dedicano all’assistenza agli emarginati, alla nuova evangelizzazione, pastorale giovanile, gli esercizi spirituali e ai servizi parrocchiale senza parrocchie proprie. 

Al termine della visita in Austria e Svizzera, il Ministro prosegue il suo viaggio fino al 21 ottobre, visitando le Province della Repubblica Ceca e Slovacchia.

Categorie
OFM nel Mondo
Tags
0
Potrebbe interessarti anche: